Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Educazione alla sostenibilità e cittadinanza attiva. Agenda 21 Locale e scuola. Sustainability education and active citizenship. Local Agenda 21 and school.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

79 Entrambe, ancora, possono rivelarsi opportunità di grande portata anche per la comunità locale e per la qualità della vita se la scuola diventa soggetto istituzionale aperto al dialogo, che intesse relazioni di intesa, collaborazione e partnership con gli altri attori sociali; se la scuola decide che bisogna affrontare in modo congiunto i problemi del territorio, il degrado ambientale e lavorare per migliorare le condizioni del territorio. Agenda 21 può dunque rivelarsi un’occasione per il mondo scolastico di diventare soggetto istituzionale importante e attivo per il territorio in cui è inserita e aprire forme di dialogo e rapporti di partnership con gli altri attori sociali rilevanti. In questo modo può uscire dalla condizione di isolamento, rilevata da innumerevoli studiosi, considerata controproducente per un’efficace e comprensiva educazione degli allievi. Com’è possibile, infatti, formare un cittadino di domani attivo, responsabile, consapevole se si riduce la formazione ad una trasmissione di contenuti? E se non si dà la possibilità di prendersi cura del proprio ambiente e di capire l’importanza del proprio ruolo per la collettività? Se non si educa al cambiamento, alla complessità? Aprendo canali comunicativi con gli altri soggetti istituzionali, la scuola può diventare in grado (con il tempo, con notevoli sforzi e con una adeguata formazione degli insegnanti) di contribuire alla risoluzione di problemi locali, nonché di promuovere negli allievi la consapevolezza di essere inseriti in una rete di relazioni che anch’essi contribuiscono a vivificare. Le attività scolastiche promosse nell’ambito di Agenda 21 possono contribuire a creare un maggiore senso di identità, di appartenenza al luogo e di responsabilità e possono essere progettate nell’ottica più matura dell’Educazione Ambientale, se si favorisce un’integrazione di approcci che permettano agli allievi di acquisire informazioni e conoscenze e di costruire competenze (mente), vivere attivamente esperienze e realizzare attività orientate al cambiamento, agire direttamente sul contesto reale (mano), mettere in gioco emozioni come la paura, la rabbia, la sorpresa e la curiosità (cuore). Mente, mano e cuore, dunque, sono gli elementi costitutivi indispensabili per un progetto educativo orientato a promuovere negli allievi un ruolo attivo, responsabile e consapevole e, non ultimo, di un senso di affezione al proprio ambiente.

Anteprima della Tesi di Marco Rutz

Anteprima della tesi: Educazione alla sostenibilità e cittadinanza attiva. Agenda 21 Locale e scuola. Sustainability education and active citizenship. Local Agenda 21 and school., Pagina 5

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Marco Rutz Contatta »

Composta da 114 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9552 click dal 04/10/2005.

 

Consultata integralmente 21 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.