Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Realizzazione e sperimentazione di un'applicazione Web-GIS per la valutazione della vulnerabilità degli acquiferi del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Capitolo 1 : Introduzione ai sistemi informativi territoriali 17 punto detto centro di proiezione. Un gruppo particolare di tali proiezioni sono le proiezioni prospettiche, in cui si ha la proiezione della superficie del globo o di parte di essa da un determinato punto di vista su un piano. Nelle proiezioni coniche il globo è inviluppato in una superficie conica sulla quale viene proiettato il globo stesso,proiezioni coniche di Lambert,che ne propose una di tipo equivalente ed una di tipo conforme. In quelle cilindriche il globo è inviluppato in un cilindro tangente al globo stesso e sviluppato sul piano. Proiezione Azimutale Proiezione Conica Proiezione Cilindrica Il problema principale della cartografia è quello di riuscire a stabilire un legame biunivoco tra i punti della superficie terrestre (geoide) e quelli corrispondenti del foglio (mappa). Importante sapere che l’utilizzo dei vari metodi di rappresentazione comporta una serie di errori o deformazioni tra la superficie reale (geoide) e quella rappresentata (piana). Tra i sistemi di riferimento utilizzati come rappresentazione cartografica internazionale ricordiamo il sistema U.T.M. (Universal Transvers Mercator),basato sulla proiezione traversa di Mercatore e riferita all’aria compresa tra i paralleli standard 80° S e 84° N ; si ricorda che nell’adozione del sistema U.T.M. in base ad una convenzione internazionale si scelse il meridiano passante per l’osservatorio astrofisico di Postdam in Germania come meridiano di riferimento (European Datum 1950, ED_50). In riferimento alla cartografia italiana (cartografia tecnica comunale o regionale ) si utilizza maggiormente il sistema di riferimento Gauss-Boaga, riferito alla triangolazione geodetica italiana orientata con il meridiano passante per Monte Mario.La proiezione adottata è di tipo cilindrica inversa ed è stata utilizzata dal topografo italiano Boaga per lo sviluppo su territorio nazionale. 1.3.2 La georeferenziazione Caratteristica fondamentale di un GIS è la sua capacità di georeferenziare i dati; ovvero di attribuire ad ogni elemento le sue coordinate spaziali reali. In altre parole, le coordinate di un oggetto non sono memorizzate relativamente ad un sistema di riferimento arbitrario ma

Anteprima della Tesi di Giuseppe Delli Priscoli

Anteprima della tesi: Realizzazione e sperimentazione di un'applicazione Web-GIS per la valutazione della vulnerabilità degli acquiferi del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Giuseppe Delli Priscoli Contatta »

Composta da 205 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3910 click dal 14/12/2005.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.