Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le tecnologie dell'informazione e della comunicazione come ambienti di innovazione didattica

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

15 “L’obiettivo è di insegnare in modo tale da offrire il maggiore apprendimento col minimo insegnamento. […] L’altro fonda- mentale cambiamento necessario rispecchia un proverbio afri- cano: se un uomo ha fame gli puoi dare un pesce, ma meglio ancora è dargli la lenza e insegnargli a pescare.” ( Papert S., “Bambini e adulti a scuola con il computer”, in http://www.mediamente.rai.it/mmold/home/bibliote/tematich/f ormazio.htm) 1.1 Scuola e tecnologia Il problema dell’utilizzo di tecnologie nella scuola ha coinvol- to sempre molto direttamente tutti coloro che istituzionalmente si occupano di formare i giovani membri ancora inesperti della società. Per tecnologie, utilizzando la possibile suddivisone indicata da Calvani, si intendono diverse dimensioni coinvolte nel proces- so educativo: si va dall’individuazione di strumenti, materiali, arredi, insomma, tutti quegli utensili che possono essere im- piegati a supporto dell’insegnamento, alla costruzione e ge- stione di tecniche didattiche, cioè di dispositivi orientati a con- dizionare le interazioni formative per raggiungere determinati risultati, dalla progettazione e organizzazione degli itinerari didattici fino alla relativa riflessione, razionalizzazione e valu-

Anteprima della Tesi di Stefania Cornacchia

Anteprima della tesi: Le tecnologie dell'informazione e della comunicazione come ambienti di innovazione didattica, Pagina 15

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze dell'Educazione

Autore: Stefania Cornacchia Contatta »

Composta da 221 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8300 click dal 20/01/2006.

 

Consultata integralmente 41 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.