Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Minoranze nazionali

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 maggiore autonomia ed un generale riconoscimento della loro specificità 3 . In questo quadro si può meglio comprendere quanto affermato nel preambolo della Convenzione-quadro del 1995 per la protezione delle minoranze nazionali, secondo cui gli eventi della storia europea hanno dimostrato che la protezione delle varie e numerose forme di minoranza esistenti nei diversi Paesi d'Europa “è essenziale alla stabilità, alla sicurezza democratica e alla pace nel continente europeo”. Proprio alla luce delle lotte, spesso violente e sanguinose, intraprese da questi gruppi minoritari, non va sottovalutata la questione della tutela delle minoranze, che se negate dei diritti volti alla salvaguardia delle proprie specificità, potrebbero creare a movimenti separatisti.Si cercherà, nella prima parte del lavoro, di tracciare il cammino storico dell’evoluzione della tutela internazionale delle minoranze e di individuare gli strumenti 3 P. Fois, La protezione internazionale delle minoranze: il caso dell’Europa, in L’Europa delle diversità, M. Pinna (a cura di), Milano 1993, p. 17.

Anteprima della Tesi di Gianluca Desiderio

Anteprima della tesi: Minoranze nazionali, Pagina 4

Tesi di Specializzazione/Perfezionamento

Autore: Gianluca Desiderio Contatta »

Composta da 261 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2266 click dal 27/02/2006.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.