Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Bonifica di suoli contaminati da idrocarburi con l'impiego della tecnologia water-jet

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

                                La porosità dipende chiaramente dal tipo di contatto tra i granuli: essa è maggiore se il contatto è solo puntiforme, mediocre se esso avviene lungo una faccia piana dei granuli, minima se ogni granulo è completamente circondato da altri a stretto contatto lungo tutta la superficie (contatto completo). Un altro parametro di grande interesse per la determinazione delle proprietà idrogeologiche dei terreni è la permeabilità o conducibilità idraulica, ossia l'attitudine del terreno a lasciarsi attraversare dall'acqua. I terreni a grana grossa, come ghiaie e sabbie, avendo elevata permeabilità, si comportano come un sistema aperto, cioè i vuoti interstiziali sono fra loro connessi a formare una serie di venature attraverso le quali l’acqua può circolare sotto l’azione della gravità. Questi terreni presentano quindi una bassa resistenza all'attraversamento da parte del fluido, cioè sono molto permeabili. I terreni a grana fine (limi e argille) al contrario, si comportano come un sistema chiuso, all’interno del quale l’acqua si muove con maggiore difficoltà; questi terreni sono cioè poco permeabili. La Legge di Darcy esprime le proprietà del moto di filtrazione di un liquido attraverso un mezzo poroso. Il moto di un liquido reale può essere laminare o turbolento, in funzione del numero di Reynolds5. Le velocità di filtrazione usuali sono molto piccole, quindi il moto nei meati del terreno è prevalentemente laminare (con valori di Re molto bassi), perciò la legge di Darcy è espressa dalla relazione seguente: V = K . i ovvero iAKQ ⋅⋅= La velocità media del fluido V è direttamente proporzionale alla pendenza i (cadente piezometrica); Q è la portata [m3/s], A la sezione [m2], i la cadente piezometrica e K la permeabilità, che assume le dimensioni di una velocità. Nella pratica, il moto del fluido 5 Numero di Reynolds: µ ρ = dVRe dove ρ è la densità e µ la viscosità dinamica del fluido.

Anteprima della Tesi di Cristiano Tanas

Anteprima della tesi: Bonifica di suoli contaminati da idrocarburi con l'impiego della tecnologia water-jet, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Cristiano Tanas Contatta »

Composta da 178 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5192 click dal 20/04/2006.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.