Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

'Deus virtutem suam sacramentis non alligavit'. Sacramentaria e angelologia nel pensiero di Karl Rahner

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

3 della sua riflessione filosofica e antropologico-trascendentale, cercando di delinearne sommariamente le coordinate, aiutati da alcuni studi sul pensiero del teologo. Inoltre, analizzando quasi esclusivamente articoli e saggi di Rahner sulla sacramentaria generale, non abbiamo dato spazio, se non occasionalmente, alle opere relative alla sacramentaria speciale, in cui l’autore approfondisce molte interessanti problematiche relative ai singoli sacramenti, come l’ordine, l’eucaristia, l’unzione degli infermi, ecc. Per ciò che riguarda l’angelologia, si è cercato di darne una lettura molto agile e sintetica al fine di coglierne i principi ermeneutici basilari. Una trattazione più completa e approfondita della teologia degli angeli rahneriana sarebbe probabilmente andata al di là dell’obiettivo che ci siamo proposti, che è quello di coglierne le possibili implicazioni antropologico-sacramentali. Anche il confronto con il pensiero di Tommaso, sarebbe potuto essere più ricco di riferimenti e più serrato, ma forse questo avrebbe richiesto uno studio a parte. Infine, per quanto concerne la letteratura critica sulla sacramentaria di Rahner, oltre a non aver citato quella straniera, ci samo limitati ad esporre, ponendole a confronto, due significative voci del panorama teologico italiano, ossia l’interpretazione di A. Grillo e quella di S. Di Stefano, accennando solo en passant ad altre pur importanti valutazioni come quelle espresse da Colombo, Ubbiali, Bozzolo. Quando si affronta un pensiero così enciclopedico e così “sinfonico”, come quello di Karl Rahner, si devono operare necessariamente delle scelte e di conseguenza anche delle rinunce, con quell’atteggiamento di umiltà e di rispetto che sono sempre dovuti di fronte ad un grande maestro. Francesco Nasini

Anteprima della Tesi di Francesco Nasini

Anteprima della tesi: 'Deus virtutem suam sacramentis non alligavit'. Sacramentaria e angelologia nel pensiero di Karl Rahner, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Teologia

Autore: Francesco Nasini Contatta »

Composta da 308 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1790 click dal 29/06/2006.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.