Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Terrorismo, responsabilità internazionale degli Stati e uso unilaterale della forza

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

       1. L’elemento oggettivo    1.1 Definizione della condotta    SOMMARIO  1. Tipologie  di  terrorismo  –  2.  Strumenti  giuridici  nel XX  secolo – 3. La dottrina    Si  rileva  costantemente  come a  tutt’oggi  la  comunità  internazionale non  abbia ancora  raggiunto una definizione unanime della nozione giuridica  di terrorismo.   Numerosi  strumenti  convenzionali 1   individuano  le  caratteristiche  di  altrettante  fattispecie particolari della galassia  terroristica, qualificandole  come  atti  internazionalmente  illeciti.  Resta  impossibile,  tuttavia,  raggiungere  una  definizione  organica  dell’elemento  comune  a  tali  fattispecie, l’elemento cioè che coincide con la loro “terroristicità”.     1.1.1 Tipologie di terrorismo  Appare  tuttavia  opportuno distinguere  sin d’ora diverse manifestazioni  del  fenomeno  terroristico,  in modo da  limitare  l’analisi  svolta  in  questa  sede.  Gli  atti  di  terrorismo  possono  avere  natura meramente  interna  oppure  rilevanza internazionale. Nel primo caso, distinguiamo tra la categoria del  terrorismo  politico  e  quella  del  cosiddetto  “terrorismo  di  Stato”.  1  Vedi infra, n. 54 p. 34.    11

Anteprima della Tesi di Anna Van Nieuwenhuizen

Anteprima della tesi: Terrorismo, responsabilità internazionale degli Stati e uso unilaterale della forza, Pagina 5

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Anna Van Nieuwenhuizen Contatta »

Composta da 96 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2394 click dal 09/11/2006.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.