Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La procreazione medicalmente assistita tra legittimità e illegittimità della fattispecie

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 Va segnalato con particolare attenzione che solo nel febbraio dell’anno in corso, con Legge 22 febbraio 2006, n. 78 2 , finalmente si è proceduto all’attuazione della direttiva 98/44/CE in materia di protezione giuridica delle invenzioni biotecnologiche. Tale legge detta precise definizioni tese a fare chiarezza sull’argomento: in particolare, l’art. 2 pone delle definizioni importanti quali: a) «materiale biologico»: un materiale contenente informazioni genetiche, autoriproducibile o capace di riprodursi in un sistema biologico; b) «procedimento microbiologico»: qualsiasi procedimento nel quale si utilizzi un materiale microbiologico, che comporta un intervento su materiale microbiologico o che produce un materiale microbiologico. L’articolo specifica inoltre che un procedimento di produzione di vegetali o di animali è biologico quando consiste in fenomeni naturali quali l'incrocio o la selezione; la nozione di varietà vegetale e' 2 "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 10 gennaio 2006, n. 3, recante attuazione della direttiva 98/44/CE in materia di protezione giuridica delle invenzioni biotecnologiche" pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 58 del 10 marzo 2006

Anteprima della Tesi di Mauro Bruno

Anteprima della tesi: La procreazione medicalmente assistita tra legittimità e illegittimità della fattispecie, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Mauro Bruno Contatta »

Composta da 158 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5756 click dal 28/11/2006.

 

Consultata integralmente 21 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.