Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il processo di adesione della Turchia all’Unione Europea: storia, statu quo e prospettive

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Università degli Studi di Roma “La Sapienza” Facoltà di Scienze Politiche A.A. 2005 - 2006 cristiana della Terra Santa nessuno Stato europeo tentò di annettersela motu proprio, e la caratteristica percepita di guerra di religione è rimasta da allora quella più ricorrente e sofferta tra tutte quelle tramandate, sia tra gli studiosi che tra le popolazioni dell’intero bacino del Mediterraneo. Vale sottolineare che, fino a questo momento, i Turchi – intesi come la popolazione di origine asiatica che occuperanno a partire dal XIV secolo l’Anatolia cui legheranno per sempre il loro nome, non erano apparsi sulla scena politico-militare. Quando i Turchi apparvero, Europei e Arabi si fronteggiavano già da circa 6 secoli, ma questi ultimi non rappresentavano più una minaccia incombente per l’Europa. Furono i Turchi, dunque, a ravvivare lo scontro, e a portarlo ad un livello quasi mortale per gli Europei, sorretti da una potenza militare e da un fanatismo religioso che non aveva quasi uguali per l’epoca. Tesi di laurea: “Il processo di adesione della Turchia alle UE: storia, statu quo, prospettive”. Candidato: Dr. Marco Valerio Fosso 12

Anteprima della Tesi di Marco Valerio Fosso

Anteprima della tesi: Il processo di adesione della Turchia all’Unione Europea: storia, statu quo e prospettive, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Marco Valerio Fosso Contatta »

Composta da 220 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4628 click dal 05/01/2007.

 

Consultata integralmente 23 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.