Lo stato delle intranet nelle Pubbliche Amministrazioni

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Considerando le Amministrazioni locali, secondo Assinform, la presenza del portale risulta pervasiva presso le Regioni e le Province: quasi la totalità di questi Enti ha implementato il portale per i cittadini e le imprese. La presenza del Portale presso i Comuni è invece ancora limitata rispetto a Regioni e Province, pur avendo esse minori funzioni che implicano il contatto diretto con cittadini/imprese rispetto ai Comuni. Questa bassa percentuale di presenza sul web dei Comuni è dovuta a ragioni prevalentemente di carattere dimensionale: si evidenzia, infatti, la forte differenza fra Comuni piccoli e Comuni di grandi dimensioni. Nei Comuni minori la diffusione del Portale per i cittadini e le imprese risulta decisamente limitata. La necessità di dotarsi di uno strumento che semplifichi l’accesso ai servizi del Comune da parte di cittadini/imprese risulta non essere strettamente prioritaria in quanto non se ne percepiscono pienamente i vantaggi e il valore, preferendo un rapporto “off line” più consolidato e tradizionale. 1.1.2.3 Servizi on line Secondo una classificazione definita a livello europeo, i servizi on line possono essere erogati con quattro differenti livelli di interazione: x livello 1 – Informazione: il sito fornisce informazioni sul servizio e/o sulle modalità di erogazione; x livello 2 – Interazione ad una via: si realizza tale interazione quando un sito permette di ottenere on line i moduli per la richiesta di erogazione del servizio che dovrà poi essere inoltrata per canali tradizionali (ad es. Modulo di variazione residenza o moduli autocertificazione); x livello 3 – Interazione a due vie: si parla di interazione a due vie quando è possibile avviare on line la procedura di erogazione del servizio (ad es. Modulo da riempire e inviare on line), ma viene garantita solo la presa in carico dei dati e non la loro elaborazione; x livello 4 – Transazione: il livello più elevato di interazione si realizza quando il sito permette all’utente di fruire di un servizio interamente on line, incluso l’eventuale pagamento del suo costo. Il Cnipa ha rilevato che attualmente 38 Amministrazioni centrali erogano 243 servizi on line (205 nel 2004). Di questi 66 (56 nel 2004) sono fruibili solo attraverso intermediari (commercialisti, notai, centri autorizzati di assistenza fiscale CAAF, ecc.). 12

Anteprima della Tesi di Veronica Varoli

Anteprima della tesi: Lo stato delle intranet nelle Pubbliche Amministrazioni, Pagina 10

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Veronica Varoli Contatta »

Composta da 455 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1324 click dal 17/01/2007.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.