Cause e prevenzione della devianza giovanile

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 1.2 Adolescenza e Personalità Per arrivare alla completa maturazione della personalità ogni essere umano deve percorrere un complesso cammino che parte dalla età neonatale per arrivare alla età adulta. La personalità indica modi costanti di percepire, rapportarsi e pensare nei confronti dell’ambiente e di se stessi, che si manifestano in un ampio spettro di contesti, sociali e personali (APA, 1994). Essa rappresenta il risultato dell’interazione che si viene a creare tra componenti biologiche e fattori ambientali rappresentanti, questi ultimi, della famiglia e della società di cui l’individuo fa parte. Il temperamento, invece, indica l’insieme delle disposizioni biologiche di cui il soggetto è provvisto sin dalla nascita e differisce da un individuo all’altro. Quindi, le caratteristiche genetiche insieme alle depressioni temperamentali costituiscono la base della personalità che l’ambiente con le sue stimolazioni influenza. È molto importante riflettere sull’esito cui va incontro la personalità in adolescenza. Infatti, è proprio in questo momento evolutivo che ogni individuo risente delle esperienze passate fatte: dalle identificazioni alle emozioni vissute. Si ha un riemergere dei legami vissuti che confluiscono nella personalità dell’adulto e, quindi, la determinano. L’adolescenza è una delle tappe evolutive che maggiormente mette in discussione l’equilibrio psichico. Lo sviluppo sessuale da un lato e le nuove aspirazioni e i desideri che si modificano dall’altro, cambiano il rapporto relazionale ed emotivo con l’ambiente e con se stessi. Un individuo che affronta l’adolescenza, già vulnerabile dal punto di vista psicologico, incorre in un periodo di vita difficoltoso, e corre il rischio di strutturare forme di patologia e/o di intraprendere carriere devianti, soprattutto se non adeguatamente sostenuto dalla famiglia e dal sistema formativo integrato e se protagonista di una realtà sociale da considerare a “rischio”.

Anteprima della Tesi di Viviana Chianello

Anteprima della tesi: Cause e prevenzione della devianza giovanile, Pagina 4

Tesi di Master

Autore: Viviana Chianello Contatta »

Composta da 89 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 28405 click dal 17/01/2007.

 

Consultata integralmente 17 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.