La famiglia alcolista. Esperienza di trattamento in un servizio alcologico territoriale e in un gruppo di auto-aiuto.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 famiglia, spesso sono proprio i nonni o altri parenti maschi che hanno spronato l’utente ad assaggiare modeste quantità di vino o superalcolici, con l’intento di educarlo ad un rapporto corretto con la sostanza. Anche questo atteggiamento è frutto della “cultura del bere” e della profonda ambivalenza che caratterizza le bevande alcoliche, che dovrebbero, invece, essere considerate alla stregua di una vera e propria droga. “L’alcol è un feroce lupo accettato come cane di casa, un affettuoso e servizievole animale domestico” v . La prima difficoltà che si incontra nel confronto con il tema dell’alcolismo è costituita proprio dall’ambiguità intrinseca alla sostanza di cui si parla: se assunta in piccole dosi può inserirsi nell’equilibrio alimentare di tutto l’organismo senza arrecare danni, se viceversa se ne fa uso in dosi spropositate si rivela estremamente nociva e deleteria per la salute sia fisica che psichica dei bevitori. Mi sembra opportuno fare riferimento a quanto Franca Basaglia Ongaro dice a proposito dell’etimologia del termine farmaco, precisando che anticamente tale concetto possedeva una duplice valenza: medicina e veleno. L’OMS ha risolto tale dubbio attribuendo all’alcol la natura di droga, includendolo cioè tra le sostanze che creano tolleranza e dipendenza, anche se si tratta di una droga con caratteristiche particolari, infatti, per quanto sia abbastanza diffusa la coscienza che l’alcol sia una sostanza stupefacente, permane ancora un senso di superficialità e di diffidenza nel v Blane T., citato da Moretti V., Matteucci M., Re L., Rossigni L., Alcool, farmaci e droghe tra i giovani. In: Bollettino per le farmacodipendenze e l’alcolismo, n.4-5, anno XII, 1989.

Anteprima della Tesi di Caterina Perillo

Anteprima della tesi: La famiglia alcolista. Esperienza di trattamento in un servizio alcologico territoriale e in un gruppo di auto-aiuto., Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Psicologia

Autore: Caterina Perillo Contatta »

Composta da 257 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3657 click dal 18/01/2007.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.