Dalla percezione del rischio al risk management in sanità, il sistema di incident reporting della Regione Emilia Romagna

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

5 Introduzione Nel ventunesimo secolo la sicurezza è diventata una delle problematiche di maggior interesse a livello internazionale: in ogni campo della vita, da quello lavorativo a quello domestico, l’obiettivo principale è porre le condizioni affinché gli individui possano vivere e lavorare tranquillamente senza incorrere costantemente in situazioni rischiose. L’uomo non ha le potenzialità per annullare ogni fattore di rischio, non è possibile, come insegnano scienze e letteratura, ottenere una situazione in cui non esistono rischi, perciò quello che si ricerca non è una condizione di rischio zero, ma un ambiente in cui gli eventi rischiosi siano ridotti al minimo. L’errore è una componente inevitabile della realtà umana e cresce in relazione all’aumento dell’utilizzo di strumenti tecnologici, quindi fallibili da parte dell’individuo. La scelta di affrontare, con questa tesi, il tema del risk management in ambito sanitario è dovuta al fatto che, in Italia, questo aspetto fondamentale, non è ancora oggetto delle dovute attenzioni, nonostante un ambiente ospedaliero, organizzato senza tenere conto delle innumerevoli situazioni rischiose per pazienti e personale sanitario, non possa avere la presunzione di essere considerato un luogo di cura. Molti incidenti che avvengono all’interno delle strutture ospedaliere, infatti, sono causati dalla scorretta organizzazione e dalla non curanza verso i cosiddetti eventi sentinella che possono essere utili per evitare il verificarsi di altri episodi più gravi. Certamente una strada per promuovere e creare sicurezza nell’ambiente sanitario è il risk management, strumento che risulta ampliamente utilizzato in ambito economico. Ho scelto di servirmi di un esempio pratico di gestione del rischio in ambito ospedaliero, il progetto di Incident Reporting della Agenzia Sanitaria Regionale della Regione Emilia Romagna, per mostrare quali possono essere le difficoltà, ma soprattutto l’utilità, di uno strumento appartenente al risk management. L’obiettivo del presente lavoro è verificare quali siano i fattori determinanti nella formazione del pensiero degli individui, e conseguentemente nelle loro azioni, nel momento in cui questi si vengono a trovare di fronte ad un evento rischioso o ad un near miss. Nella prima parte della tesi ho esposto le maggiori teorie riguardanti il tema del rischio attraverso autori come Mary

Anteprima della Tesi di Sara Mambelli

Anteprima della tesi: Dalla percezione del rischio al risk management in sanità, il sistema di incident reporting della Regione Emilia Romagna, Pagina 1

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Sara Mambelli Contatta »

Composta da 110 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 16576 click dal 19/01/2007.

 

Consultata integralmente 53 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.