Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Derive socioeconomiche e culturali dell'istituzione di un Parco Letterario in una comunità. Il caso di Valsinni.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 Inoltre la preminenza dell’aspetto culturale è ribadita non solo dal fatto che l’organizzazione sia di tipo culturale (cioè svolga attività e servizi volti al consumo di “cultura”, dunque storia, letteratura, tradizioni, leggende e personaggi locali, prodotti tipici, ecc...), ma soprattutto dal fatto che il progetto di un Parco Letterario nasce e vive della passione e dell’impegno dei suoi promotori, e nelle sue attività coinvolge inevitabilmente i membri della realtà sociale in cui viene istituito. Infatti il Parco è il paese stesso, i suoi luoghi, le sue leggende, la sua storia, le sue tradizioni, le sue musiche, i suoi personaggi, i suoi rumori, i suoi sapori e dunque anche i suoi abitanti e le loro attività quotidiane. Proprio per questo, nell’analizzare la realtà dei Parchi Letterari®, a nostro avviso, è molto importante indagare l’aspetto del Parco come “organizzazione percepita”, in altre parole come tale realtà sia vissuta dalla popolazione, in che misura influisca nella loro sfera vitale, nelle loro attività quotidiane, aspettative, valori, credenze, opinioni e soprattutto sulla loro identità culturale. Il concetto di identità culturale nasce dall’idea che un gruppo di persone siano legate da un sentimento di appartenenza comune a delle norme dei luoghi, dei valori, delle consuetudini o tradizioni. Per tale motivo nei primi due capitoli della ricerca ci è sembrato interessante approfondire soprattutto il concetto di comunità, intesa come quel luogo in cui da sempre l’uomo ha trovato possibilità di espletamento delle sue funzioni vitali, dei suoi bisogni di socializzazione, cooperazione, come di espressione dei propri valori e dunque soddisfazione dei bisogni di appartenenza, sicurezza, contenimento, integrazione, affermazione, valorizzazione, tanto più poiché il contesto di riferimento è una piccola cittadina agricola della Basilicata, che fino a poco tempo fa si rivelava scollegata dal mondo e dall’economia globale se non per eventualità casuali.

Anteprima della Tesi di Valeria Frangiolini

Anteprima della tesi: Derive socioeconomiche e culturali dell'istituzione di un Parco Letterario in una comunità. Il caso di Valsinni., Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Valeria Frangiolini Contatta »

Composta da 210 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1047 click dal 24/01/2007.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.