Rammarico e Bisogno di chiusura cognitiva

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Rammarico e Bisogno di Chiusura Cognitiva Vanessa Candido 6 CAPITOLO 1 IL RAMMARICO 1.1 Cenni sullo sviluppo delle teorie emozionali nella presa di decisione. Negli ultimi anni la ricerca sui processi decisionali ha iniziato ad occuparsi anche del ruolo che le emozioni rivestono nella presa di decisione. In passato, psicologia ed economia avevano dato esclusivamente seguito, nello spiegare i processi decisionali, al modello dell’utilità soggettiva attesa (SEU) (Kanheman e Miller, 1982, 2002) che enfatizza il ruolo della razionalità e del calcolo nella presa di decisione. Le ricerche degli ultimi anni rivelano come nella maggior parte dei casi l’essere umano non sia un freddo e razionale “homo economicus” ma sia, al contrario, guidato dalle emozioni. In un primo tempo gli studiosi sostenevano che questa “mancata perfetta razionalità” fosse dovuta a capacità cognitive limitate dell’essere umano, visto come un essere irrazionale e “cognitive miser”: le emozioni venivano valutate come processi tutt’ altro che positivi. Fu Gigerenzer (1999) con le sue ricerche a far emergere come le persone, sebbene possiedano e siano in grado di utilizzare processi cognitivi complessi (e non siano quindi dei “cognitive misers”), per affrontare i problemi quotidiani preferiscano ricorrere a processi più semplificativi, come le euristiche. Kahneman e Tversky (1982) ne avevano già teorizzato l’esistenza, rilevando il loro uso da parte dell’uomo nell’ambito delle ricerche sugli errori decisionali. Gigerenzer ha sottolineato ulteriormente l’utilità di questi processi, dimostrando come, essendo troppo dispendioso per le persone nella vita quotidiana calcolare la SEU ,esse ricorrano alle euristiche. Le emozioni si inseriscono in questo quadro come euristiche frugali e veloci con la funzione di aiutare le persone a prendere delle decisioni. Numerose teorie ed esperimenti sia in ambito psicologico (ad esempio il caso di Elliot documentato da Damasio (1994) e gli esperimenti di Wright e Bower

Anteprima della Tesi di Vanessa Candido

Anteprima della tesi: Rammarico e Bisogno di chiusura cognitiva, Pagina 4

Laurea liv.I

Facoltà: Psicologia

Autore: Vanessa Candido Contatta »

Composta da 45 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2357 click dal 30/01/2007.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.