Psicologia del turismo e rappresentazione delle risorse del territorio: un'ipotesi di ricerca sugli operatori della provincia di Bari

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 rischi erano l’ombra di questi nuovi coraggiosi: c’era qualcosa di grandioso che animava il cosmo e scoprire quell’anima avrebbe permesso la scoperta della propria. VISITA “GUIDATA” NEL MEDIOEVO FINO ALLA SCOPERTA DELL’UOMO Nel XII secolo vede la luce la pubblicazione della prima vera e propria guida turistica ( dal provenzale “guis”, scritto che indica il percorso): il Codex Calixtinus. Non mancano riferimenti topografici a osterie, locande o centri ideali per lo shopping. Vacanza romana e medievale per quanto simili si differenziano per la loro stagionalità: essenzialmente estiva la prima, anche invernale la seconda. Eloquente descrizione dei viaggi e della vita in villa ,di questo periodo, ci viene da autori quali Boccaccio e Petrarca che in nulla ne trascurano le licenziosità e gli ozi, come anche descrizioni più mistiche come quelle dantesche. Dal Quattrocento, quindi, le trasformazioni culturali che portarono prima all’umanesimo poi al rinascimento, diffusero una concezione dell’individuo differente, dove arte, cultura, scienza acquisirono un nuovo ruolo e la formazione letteraria e artistica divenne un momento fondamentale nella vita delle classi aristocratiche. Una tal rivoluzione culturale cambiò il modo di fare turismo: santuari e luoghi sacri perdono il primato fra le tappe degli itinerari dei viaggi, cedendolo alle città d’arte dell’Europa centrale e mediterranea. I nuovi viaggi non avevano più come obiettivo le indulgenze,ma quello di ricevere una formazione culturale, acquisire una nuova sensibilità artistica o scientifica.

Anteprima della Tesi di Annarita Paolillo

Anteprima della tesi: Psicologia del turismo e rappresentazione delle risorse del territorio: un'ipotesi di ricerca sugli operatori della provincia di Bari, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Annarita Paolillo Contatta »

Composta da 171 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3449 click dal 01/02/2007.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.