Skip to content

I Cambiamenti nelle forme della guerra e le Forze Speciali

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Mostra/Nascondi contenuto.
23 più stringenti e pesanti, perdendo così il consenso, l’appoggio dei cittadini. In egual modo furono sfruttati gli attacchi terroristici nei territori coloniali. I capi di queste organizzazioni terroristiche, che possono essere considerate delle associazioni di tipo imprenditoriale con pochi affiliati e molti potenziali sostenitori/seguaci, diramano le loro direttive attraverso le reti informatiche raggiungendo qualunque parte del mondo in pochissimo tempo, magari svegliando appartenenti a cellule dormienti 28 . Il Terrorismo internazionale capitanato da Osama bin Mohammed Awad bin Laden 29 e la sua organizzazione Al-Qaeda (termine che significa “la base”) è e sarà uno dei principali problemi di qualsiasi futuro, possibile scenario. Il campo di battaglia non è più un luogo organizzato con prime linee e retrovie. E' confuso, mutevole e pluridimensionale. La guerra asimmetrica può richiedere un'impostazione del tutto nuova da parte di marine, eserciti e aeronautiche convenzionali e i governi dovranno impegnare le proprie forze anche nella lotta contro criminali internazionali e cartelli della droga bene armati. C'è anche un altro tipo di minaccia alla sicurezza, manifestatosi nell'attacco alla metropolitana di Tokyo 30 , quello delle armi chimiche. Attacchi di questo tipo potrebbero verificarsi in qualsiasi parte del mondo. La frammentazione e l'instabilità del mondo hanno condotto a un drastico aumento della partecipazione internazionale a operazioni di sostegno alla pace. La prima operazione ONU di mantenimento della pace fu avviata nel 1956 con il 28 Wesley K. Clark “Vincere le guerre moderne” 29 Osama bin laden è nato in Arabia Saudita, a Riad, il 10 Marzo 1957(secondo altre fonti il giorno di nascita sarebbe il 16 giugno). E’ il settimo degli oltre 50 figli di Mohammed bin Awad bin Laden, il più ricco costruttore dell’Arabia Saudita originario dello Yemen. Osama ha vissuto a Gedda. Il nome di Osama - traslitterazione fonetica di Usāma (bin Lāden o ibn Lādin) - è citato nei rapporti dell'FBI e nei resoconti giornalistici dei mass media di lingua anglosassone). Altre traslitterazioni meno corrette sono: Ussamah Bin Ladin, Oussama Ben Laden, come pure Binladen. Letteralmente la dicitura "bin Laden" non è un cognome ma un semplice nasab che significa "figlio di Laden". L'ultima localizzazione ufficiale di bin Laden risale al 2001 e riferisce della sua posizione nella zona di Kandahar, Afghanistan. Dopo l'attacco dell'11 settembre gli USA chiesero al governo dei Taleban l'estradizione di bin Laden, senza ottenerla. Questo rifiuto fu uno dei motivi riportati dalle fonti ufficiali statunitensi per il successivo attacco militare all'Afghanistan in cui lo stesso governo talebano fu rovesciato. 30 Nell’ora di punta, alcuni membri del gruppo terroristico Aum Shinrikyo hanno diffuso il gas nervino Sarin (sviluppato dai Nazisti negli anni Trenta, è 20 volte più letale del cianuro) nella metropolitana, mettendo circa 5.000 persone a contatto con i vapori letali.
Anteprima della tesi: I Cambiamenti nelle forme della guerra e le Forze Speciali, Pagina 13

Indice dalla tesi:

I Cambiamenti nelle forme della guerra e le Forze Speciali

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Gabriele Premoli
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2005-06
  Università: Università degli Studi di Milano
  Facoltà: Scienze Politiche
  Corso: Scienze politiche e delle relazioni internazionali
  Relatore: Alessandro Vitale
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 325

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

afghanistan
armi
cambiamento
cimic
contesto strategico
difesa
dottrina
ebo
effect based operations
esercito
evoluzione
forze speciali
geopolitica
guerra
iraq
militari
network centric warfare
sof
special forces
strategia
terrorismo
uav
uso forza
warfare

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi