Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il ruolo dell'usabilità nella progettazione dei servizi di e-government

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 come quello continentale, laddove il processo di unificazione in at- to va via via compiendosi, la componente dei dati, delle informa- zioni è diventata indispensabile per un efficace funzionamento del mercato unico e per l’agevolazione della libera circolazione di ser- vizi e di individui. I primi provvedimenti riguardo allo sviluppo della Società dell’Informazione risalgono alla metà degli anni ’80 ed in partico- lare al programma ‘Esprit’ del 1984, in cui venivano promosse strategie per il settore ICT e per la liberalizzazione delle teleco- municazioni. L’espressione ‘Società dell’Informazione’, però, fa la sua effettiva comparsa solo nel ‘Libro bianco su Crescita, Compe- titività, Occupazione’ del 1993 (il cosiddetto ‘Rapporto Delors’), in cui viene considerata un elemento chiave per lo sviluppo dei mercati e dell’economia europea. L’anno successivo, nel 1994, fu pubblicata, infatti, una relazione dal titolo "L'Europa e la Società dell'Informazione globale" (o ‘Rapporto Bangemann’), in cui si fece viva per la prima volta l’esigenza che l’UE definisse politiche generali per lo sviluppo della Società dell’Informazione, per evita- re la frammentazione delle varie iniziative. Questo quadro normativo generale non tardò a manifestarsi e nel giugno del 1994 venne redatto il primo piano di azione rela- tivo alla Società dell'Informazione dell'UE ("Verso la Società del- l'Informazione in Europa"), di cui una versione rivista è stata adot- tata nel 1996. I suoi principali obiettivi riguardavano ‘la piena li- beralizzazione dei servizi e delle infrastrutture nel campo delle te- lecomunicazioni (avvenuta effettivamente nel 1998), il consolida- mento e il riorientamento dei programmi di ricerca nell’ICT ed in- fine l'integrazione della nuova dimensione della Società dell'In- formazione in tutte le politiche comunitarie attinenti.

Anteprima della Tesi di Berardino D'onofrio

Anteprima della tesi: Il ruolo dell'usabilità nella progettazione dei servizi di e-government, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Berardino D'onofrio Contatta »

Composta da 152 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1567 click dal 07/02/2007.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.