Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'Accordo di Basilea II e l'organizzazione dei Sistemi Informativi bancari: il caso UniCredit Group

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 Si prosegue trattando gli effetti dell’implementazione di un modello di governo del rischio di credito evidenziando le maggiori problematiche quali quelle relative alla fase preliminare di analisi progettuale e di pianificazione formale. Si conclude delineando le fasi dello sviluppo e le caratteristiche del sistema informativo. L’ultimo capitolo, il quarto, analizza un caso aziendale: il Gruppo UniCredit. Si parte dai cenni storici della Banca, un’evoluzione che va dalla nascita dovuta all’unione di sette grandi aziende di credito italiane fino ai giorni nostri, con la costituzione di un primario Gruppo bancario Europeo. Si tratta, a tal proposito, lo sviluppo e l’utilizzo dei sistemi di rating da parte del gruppo, in particolar modo riguardo la gestione strategica ed operativa, il processo di definizione delle politiche creditizie, le procedure di reportistica per la misurazione della rischiosità e il processo interno di avvicinamento alla compliance con il Nuovo Accordo sul capitale; tracciando, dunque, le linee guida organizzative del progetto Basilea II. Le fonti alle quali si è fatto principalmente ricorso sono essenzialmente di tipo bibliografico, in particolar modo, alcuni testi riguardanti Basilea II, l’organizzazione dei sistemi informativi in banca ed altri volumi della collana Bancaria Editrice in merito al rischio di credito e ai Sistemi di Rating (si veda la Bibliografia). La ricerca è stata integrata, inoltre, in Internet che è stato un ottima fonte di informazioni soprattutto per l’ultimo capitolo riguardante il caso UniCredit Group. Il lavoro è stato completato con la collaborazione diretta del Responsabile Controllo Basilea II dell’Internal Audit Department di UniCredit Group, il quale ha chiarito gli aspetti fondamentali, le problematiche, i vantaggi e le fasi d’implementazione dei sistemi adottati dal Gruppo.

Anteprima della Tesi di Carlo Attanasio

Anteprima della tesi: L'Accordo di Basilea II e l'organizzazione dei Sistemi Informativi bancari: il caso UniCredit Group, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Carlo Attanasio Contatta »

Composta da 247 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3818 click dal 09/02/2007.

 

Consultata integralmente 15 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.