Semplificazione amministrativa e diffusione dell'imprenditorialità

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 Ł la visione shumpeteriana, deve essere capace, in una data situazione storico-istituzionale, di trasformare in realt concreta quella che precedentemente era una mera potenzialit chiusa nelle opportunit tecnologiche od organizzative disponibi li. Quello che manca in alcuni contributi21 sull imprenditorialit , anche se non in quello di Schumpeter22, Ł la percezione del ruolo attivo dell imprenditore come attore in grado di modificare, ed alterare, una situazione di equilibrio di mercato attraverso l innovazione, un ruolo mediato dalla sua diversa attitudine ad utilizzare le informazioni esistenti grazie alle sue capacit di percezione e di rielaborazione. Per quanto riguarda la propensione al rischio, Ł importante sottolineare che ciascun individuo ha una diversa capacit di gestire l incertezza23, dovuta alla formazione, all esperienza professionale24 precedente ed ai relativi processi di apprendimento che caratterizzano i vari operatori economici. In altre parole, Ł l abilit di affrontare efficacemente eventi di cui non sono noti a priori gli esiti che costituisce un fattore cruciale di successo, in qualunque attivit e ancor piø nell ambito dell agire imprenditoriale. Per comprendere meglio quest ultimo aspetto, Ł importante capire in quali situazioni, e perchØ, la gestione dell incertezza resta concentrata su una sola persona o Ł distribuita tra piø soggetti. Per rispondere a questo tipo di interrogativi dobbiamo tener presente che l imprenditorialit Ł un concetto applicabile alle piccole imprese cos come a quelle di media e grande dimensione. Quest ultime infatti hanno esercitato una funzione basilare nello sviluppo economico, anche per quanto concerne l introduzione di forme di innovazione significative. Negli 21Ad esempio in una impostazione neoclassica o neo-austriaca. Per neoclassico si intende di solito quell approccio teso a recuperare la validit della teoria della funzione di produzione, dopo le critiche avanzate nei suoi confronti dalla scuola manageriale e da quella comportamentistica. 22Barbieri L. [1983] La funzione dell imprenditore: dall impostazione schumpeteriana alla grande impresa. Cacucci: Bari 23Drucker P. [1986], Innovazione e imprenditorialit . ETAS libri: Milano 24Per il ruolo che le esperienze professionali possono avere sull atteggiamento degli individui verso l incertezza e, di conseguenza, sulle scelte tra consumo e risparmio.

Anteprima della Tesi di Francesco Brachi

Anteprima della tesi: Semplificazione amministrativa e diffusione dell'imprenditorialità, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Francesco Brachi Contatta »

Composta da 249 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5825 click dal 14/02/2007.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.