Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La valutazione delle prestazioni dei dirigenti nei Ministeri italiani

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Sommario III Tuttavia, in letteratura non si è individuata alcuna fonte che mettesse tra di loro in relazione i quattro fattori influenzanti l’efficacia e l’efficienza della valutazione delle prestazioni. Di conseguenza, si è costruito un modello teorico di analisi che descriva la molteplicità degli aspetti connessi a tale tematica e le relazioni esistenti tra i fattori che determinano la riuscita e l’utilità della valutazione stessa. II. Svolgimento dell’indagine empirica. Per poter comprendere quanto la realtà della valutazione delle prestazioni della dirigenza si discosta dalla situazione teorizzata, si avvia una ricerca sperimentale che indaga come, attualmente, la pratica valutativa si svolge all’interno dei CRA dei Ministeri. Due sono i mezzi utilizzati per poter sviluppare la ricerca: - la raccolta e la successiva analisi della documentazione formale che regolamenta i tratti dei sistemi di valutazione delle prestazioni della dirigenza che i CRA sono tenuti ad implementare; - la somministrazione di un questionario ai 114 responsabili dei CRA e l’elaborazione delle informazioni provenienti dal 77,2% della totalità dei CRA. In particolare, il questionario sottoposto è una rielaborazione di un questionario somministrato nel 2001, con l’intento di comprendere l’evoluzione nel tempo dello stato di funzionamento del sistema di valutazione presente nei CRA III.Confronto tra modello teorico e risultati dell’indagine. La fase conclusiva costituisce un momento di sintesi tra il modello teorico definito e l’indagine condotta. Perciò, si confrontano i risultati ottenuti dall’indagine empirica con i diversi aspetti teorizzati riguardanti la valutazione delle prestazioni. Nello specifico, dapprima, ci si focalizza su quanto accade nei Ministeri per verificare l’esistenza di due livelli di coerenza: 1. il primo, tra gli aspetti del modello teorico e quelli previsti dal modello formale di valutazione; 2. il secondo tra le caratteristiche definite nel modello formale e quelle risultanti dalle dichiarazioni dei responsabili dei CRA.

Anteprima della Tesi di Daniela Vitali

Anteprima della tesi: La valutazione delle prestazioni dei dirigenti nei Ministeri italiani, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Daniela Vitali Contatta »

Composta da 289 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2240 click dal 23/02/2007.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.