L'evoluzione della firma digitale: dal documento informatico all'amministrazione digitale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

INTRODUZIONE Da poco più di un decennio, la Pubblica Amministrazione italiana ha avviato un processo lento e laborioso di riammodernamento e rinnovamento. La spinta verso il cambiamento ha avuto il suo propulsore nello sviluppo rapido ed imponente di nuovi strumenti di comunicazione e nuovi sistemi atti a gestire vari tipi di procedimenti. La Pubblica Amministrazione italiana è stata sempre considerata una macchina burocratica lenta ed inefficiente, distante dal cittadino ed inconsapevole di quali fossero le sue vere esigenze ed i suoi reali bisogni. Le innovazione tecnologiche, hanno invece imposto e costretto le nostre amministrazioni pubbliche a rivedere i loro assetti, a modificarli, sino a crearne di nuovi. L’obiettivo di questo lavoro è stato quello di analizzare uno degli strumenti più rilevanti di questo processo e cioè la “Firma digitale”, analizzandone la sua evoluzione dal documento informatico sino all’ultimo ed importantissimo Codice dell’Amministrazione digitale. Nel primo capitolo di questo lavoro si è voluto analizzare quali sono stati i benefici, con i sacrifici connessi, che la Pubblica 3

Anteprima della Tesi di Simona De Matteis

Anteprima della tesi: L'evoluzione della firma digitale: dal documento informatico all'amministrazione digitale, Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Simona De Matteis Contatta »

Composta da 206 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 10067 click dal 16/02/2007.

 

Consultata integralmente 29 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.