Il costo sociale delle patologie: il caso dell'obesità

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 La prospettiva etica all’interno dei modelli allocativi in sanitàCapitolo 1 CAPITOLO I LA PROSPETTIVA ETICA ALL’INTERNO DEI MODELLI ALLOCATIVI IN SANITA’ La seconda metà del secolo precedente è stata definita l’età della “rivoluzione terapeutica”. Si è assistito, dagli anni cinquanta in poi, ad una accelerazione della scoperta di terapie farmacologiche e chirurgiche, grazie alle quali la medicina è riuscita a sconfiggere gravi malattie e ha aperto numerose aspettative da parte della popolazione. Nei Paesi sviluppati si è riscontrato un rapido miglioramento delle condizioni di vita, che ha consolidato l’idea della salute per tutti i cittadini come un obiettivo da raggiungere e un diritto che è doveroso affermare. La mia analisi parte dal concetto di “diritto alla salute”, sancito anche dalla Costituzione italiana, e dal principio di giustizia distributiva, sostenuto dalla morale etica, per appoggiare la tesi secondo la quale, l’economia sanitaria dovrebbe elaborare dei paradigmi etici al suo interno, al fine di assicurare la migliore distribuzione delle risorse possibile. Infatti le risorse di ogni sistema economico reale sono scarse e insufficienti a soddisfare tutti i bisogni. Mi sono basata su una scala di priorità dei bisogni arbitraria, per poter classificare le necessità primarie e fondamentali degli individui, necessità che un Sistema Sanitario Nazionale, come quello italiano, dovrebbe soddisfare per essere considerato efficiente. Naturalmente i problemi derivanti dalla penuria di beni e risorse e dall’accrescere delle richieste in campo sanitario, non facilitano il compito dei decisori sanitari. Questi ultimi sono tutte le persone e le istituzioni, ossia politici, medici, dirigenti del Servizio Sanitario Nazionale e le aziende farmaceutiche, deputate a prendere decisioni riguardanti il finanziamento o la fornitura di servizi sanitari. Il loro difficile compito è proprio quello di costruire modelli allocativi, facendo coesistere le ferree leggi dell’economia con criteri di giustizia etica. Dei modelli allocativi da me analizzati, solo uno riuscirà a coadiuvare l’ideale di giustizia con quello di efficienza allocativa e si configurerà come una via di mezzo tra l’egualitarismo e la massimizzazione dell’utilità in economia.

Anteprima della Tesi di Simona Matulich

Anteprima della tesi: Il costo sociale delle patologie: il caso dell'obesità, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Simona Matulich Contatta »

Composta da 164 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3441 click dal 22/02/2007.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.