Teoria e pratica della traduzione: la filiazione e le sentenze del ''Journal del tribunaux''

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 perché di difficile utilizzo, ed il motivo è fondamentalmente la scarsa omogeneità dei testi tecnici che si rivelano “à différents degrés, mélange de description, d’explication, de prescription e d’argumentation” 9 . Ma esattamente cosa significa ed implica tradurre un testo specialistico? Un importante teorico della traduzione, Berman 10 , afferma che “traduire un texte spécialisé, c’est traduire un message possédant à la fois des contenus déterminés, une forme discursive déterminée, une ou des terminologies déterminées et une finalité déterminée”, quindi la lingua diventa uno strumento di comunicazione e il testo ha uno scopo ben preciso e cioè trasmettere un messaggio tramite formule e termini ben specifici. Di conseguenza, tradurre un testo di tipo tecnico significa seguire delle regole ben definite: occorrono soprattutto chiarezza, precisione e fedeltà, e per questo motivo chi traduce è anche tenuto a documentarsi sull’argomento che sta trattando e prestare molta attenzione all’aspetto terminologico. Steiner 11 , però, ci fa notare che in fondo la comprensione di un testo non può mai dirsi né assoluta né definitiva, quindi il traduttore incontrerà sempre delle difficoltà nello svolgimento del suo compito ed esse lo condurranno ad avvalersi di parafrasi che comunque non risolveranno ogni suo problema, e ciò conduce ad un’unica conclusione: la traduzione perfetta non esiste, ogni traduzione è un tentativo, per raggiungere i limiti di quanto è concretamente fattibile. 1.2 Le microlingue. Le microlingue sono denominate anche micro-codici, linguaggi di specialità, sottocodici, lingue tecniche, lingue speciali, linguaggi settoriali, ecc., ed in base alla definizione di Balboni 12 , “la nozione che può consentire l’individuazione di una microlingua è quella di scopo correlata a quella del 9 Cormier, M. C. (1986), Traduction technique et pédagogie, Paris, Université de la Sorbonne III (thèse de doctorat non publiée). 10 Berman, A. (1991), Traduction spécialisée et traduction littéraire, in “La traduction littéraire, scientifique et technique”, Collection Paroles et Actes. Actes du colloque international organisé par l’Association Européenne des Linguistes et des Professeurs de Langue (AELPL) les 21 et 22 mars 1991 à l’Ecole Nationale Supérieure des Arts et des Métiers, Paris, La Tilu éditeur, p. 67. 11 Steiner, G. (1978), Après Babel. Une poétique du dire et de la traduction, Paris, Edition Albin Michel, p.281.

Anteprima della Tesi di Lara Pratella

Anteprima della tesi: Teoria e pratica della traduzione: la filiazione e le sentenze del ''Journal del tribunaux'', Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Scuola sup. di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori

Autore: Lara Pratella Contatta »

Composta da 679 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3092 click dal 21/10/2008.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.