Prodotti agroalimentari: rapporti Italia-Cina. Il commercio, il rischio della concorrenza e le opportunità di un nuovo mercato

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

del doppio rispetto alla media mondiale fino a rendere la Cina primo paese al mondo per emissioni di anidride carbonica superando gli Stati Uniti 9 . La forte crescita economica cinese è quindi squilibrata e con molti punti interrogativi sulla sostenibilità di lungo periodo. Per far intendere meglio la capacità produttiva, attualmente la Cina rappresenta il 1° produttore mondiale di carbone con 1/3 della produzione totale pari a quasi 1,5 volte quella degli Stati Uniti che è il 2° produttore mondiale, il 1° produttore mondiale di acciaio grezzo con una produzione pari a 1,4 volte la produzione dell’EU a 25 e quasi uguale alla somma della produzione dei Nuovi Stati indipendenti dell'ex-Urss., Nord America, Centro e Sud America;il 2° produttore mondiale di energia elettrica con una produzione pari ad 1/3 di quella degli Stati Uniti che è il 1° produttore. 1.2 Il Settore primario Nell’ambito del processo di crescita economica e di industrializzazione avviato dalla Cina, i settori agricolo ed agroindustriale sono quelli chiamati a fare il salto di qualità più consistente, per evitare di trasformarsi in un elemento di freno del nuovo corso economico. In effetti, a partire dai primi anni ‘90, l’autosufficienza alimentare ha cessato di essere l’obiettivo prioritario della politica agricola cinese, sostituito dalla necessità di adeguare l'offerta alla domanda, migliorando la qualità dei prodotti immessi sul mercato, per soddisfare 9 rapporto International Energy Agency del 24.04.2007 13

Anteprima della Tesi di Paolo Ruggiero

Anteprima della tesi: Prodotti agroalimentari: rapporti Italia-Cina. Il commercio, il rischio della concorrenza e le opportunità di un nuovo mercato, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Paolo Ruggiero Contatta »

Composta da 186 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9198 click dal 26/09/2008.

 

Consultata integralmente 14 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.