Il mandato d'arresto europeo. I profili sostanziali della cooperazione degli Stati membri dell'Unione Europea in materia penale tra disciplina comunitaria e principi di garanzia.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4 snelle e agevoli; (7) altri, invece, gettano le basi per un avvicinamento (tendente all’uniformazione) delle normative interne. (8) 2. Principi generali e limiti in materia estradizionale. – Passiamo ora in rassegna i principi posti a fondamento dell’istituto in esame e i limiti che lo carat- terizzano. In particolare, ci occuperemo nei prossimi paragrafi dei reati estradizio- nali, del principio della doppia incriminazione, dei reati politici e di quelli fiscali, delle questioni concernenti la nazionalità e la minore età dell’estradando. Ciò è finalizzato a porre dei punti fermi che ci guideranno nel corso dell’indagine sugli sviluppi interpretativi in materia estradizionale e che ci forniranno la prospettiva adatta, di carattere sostanziale, per analizzare la decisione quadro sul mandato d’arresto europeo e la legge italiana d’attuazione. 2.1. I reati estradizionali. – Generalmente possiamo affermare che i reati estradizionali sono per lo più fattispecie di una certa gravità e rilevanza, per il per- seguimento delle quali gli Stati ritengono opportuno avviare un procedimento co- operativo molto impegnativo, anche dal punto di vista dei costi, quale è, appunto, l’estradizione. Due sono i metodi di identificazione di tali reati, che la prassi ha nel tempo sviluppato: il metodo enumerativo, più risalente nel tempo, consiste, come facil- mente intuibile dal nome stesso, nell’elencazione dei comportamenti criminosi estradizionali; il metodo eliminativo è, al contrario, quello di più recente utilizzo e (7) Basti pensare alla Convenzione europea di estradizione, alla Convenzione del Benelux, alle Convenzioni interamericane, alla Convenzione OCAM. (8) Gli esempi, a tal proposito, ci sono forniti dalle leggi uniformi degli Stati scandinavi e dallo schema adottato dai Paesi del Commonwealth. Appartengono, per evidenti ragioni, alla storia pas- sata gli accordi estradizionali uniformi adottati tra i Paesi dell’ex-blocco socialista.

Anteprima della Tesi di Ermanno Martignetti

Anteprima della tesi: Il mandato d'arresto europeo. I profili sostanziali della cooperazione degli Stati membri dell'Unione Europea in materia penale tra disciplina comunitaria e principi di garanzia., Pagina 8

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Ermanno Martignetti Contatta »

Composta da 245 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2753 click dal 01/10/2008.

 

Consultata integralmente 22 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.