Fotometria dell'asteroide (2867) Steins, obiettivo della missione Rosetta

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

1.1. FORMAZIONE DELLA FASCIA PRINCIPALE 19 anni dopo la comparsa delle CAI, si sono formati asteroidi con un dia- metro D>10 km. Tutti gli oggetti che hanno accumulato abbastanza 26 Al durante questa fase, sono stati scaldati a causa del decadimento di questo isotopo in 26 Mg. In alcuni casi la quantita´ di calore disponi- bile e´ stata abbastanza elevata da permettere il verificarsi di processi di metamorfismo, fusione (melting) e differenziazione (Bottke et al., 2002). L’evoluzione termica ha provocato quindi modificazioni degli asteroidi pi u´ grandi, che sono state influenzate da numerose variabili, quali (McSween et al. 2002, Bottke et al. 2002): • il tempo di accrescimento, attraverso il quale si puo´ determinare la quantita´ e la distribuzione di 26 Al attivo disponibile per un dato asteroide; • la composizione del materiale che si e´ aggiunto durante la fase di ac- crescimento, che cambia con l’aumentare della distanza eliocentrica in modo da includere piu´ acqua e materiali volatili; • lo spessore e la conducibilita´ termica della regolite presente sul- la superficie dell’asteroide che puo´ influenzare la sua capacita´di disperdere il calore; • il diametro dell’asteroide. Lo studio delle meteoriti ritrovate sulla superficie della Terra puo´ quindi fornire informazioni circa l’accrescimento, il metamorfismo e l’evoluzione collisionale degli asteroidi, poiche´ queste conservano memoria delle pro- prieta´ fisiche reali degli asteroidi e degli effetti degli impatti. In parti- colare, dalle meteoriti si puo´ capire se alcuni oggetti della fascia princi- pale siano riusciti a differenziarsi. Quando un corpo riesce ad accumu- lare abbastanza massa, infatti, il riscaldamento radioattivo provoca una stratificazione dei materiali che compongono l’oggetto: quelli piu´pesanti

Anteprima della Tesi di Francesca Scipioni

Anteprima della tesi: Fotometria dell'asteroide (2867) Steins, obiettivo della missione Rosetta, Pagina 11

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Francesca Scipioni Contatta »

Composta da 119 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 653 click dal 06/10/2008.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.