La separazione dei coniugi manente vinculo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

15 Il vincolo matrimoniale che lega l’uomo alla donna, è simbolo dell’unione tra Cristo e la Chiesa e per tale motivo sacramento 7 . La concezione in tema di matrimonio ed indissolubilità proposta da s. Agostino, inoltre, per molto tempo è stata addirittura identificata con la stessa dottrina cristiana. Sebbene, nei secoli, tale concezione indissolubilista abbia sporadicamente ceduto il passo ad una visione più tollerante (dovuta ad esigenze pratiche di convivenza tra pagani e cristiani), la dottrina canonica non ha mancato di far sentire la propria voce influenzando la norma laica. E’ pur vero però che, affinché la Chiesa potesse imporre con una certa forza la propria concezione del matrimonio, era necessario un passo ulteriore: passare cioè da una giurisdizione meramente spirituale (connessa quindi a sanzioni di tipo spirituale) ad una che si sostituisse (o si aggiungesse!) a quella statale per regolare ed amministrare tutta la materia 8 . Questo grande passaggio si rinviene intorno al X sec. quando, in seguito a numerose lotte tra potere laico ed ecclesiastico, la Chiesa acquista la piena competenza sulle cause matrimoniali 9 . 7 G. RENZO VILLATA, op. cit. p.1353. 8 ID., op. cit,. p. 1354, sulla giurisdizione matrimoniale della Chiesa si veda anche V. SAVIOLI, La giurisdizione patrimoniale e la giurisdizione della Chiesa in Italia prima del Mille, Modena, 1884. 9 ID., op. cit., pp. 1350-1376.

Anteprima della Tesi di Miryam Simonetta

Anteprima della tesi: La separazione dei coniugi manente vinculo, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Miryam Simonetta Contatta »

Composta da 303 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6194 click dal 13/10/2008.

 

Consultata integralmente 20 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.