Autismo e gioco - Osservazione e terapia nei bambini con uso della comunicazione verbale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

17 inabile a coordinare ed integrare i diversi tipi di stimoli per costruire un quadro “funzionale” del mondo (Shapiro e Herzig, 1991). Dando, infatti, a un bambino di 3 o 4 anni con sviluppo atipico un oggetto quale ad esempio un camion, quest’ ultimo si impegnerà a lungo nell’osservazione di alcune parti dell’oggetto quali le ruote o il movimento circolare di questi ultimi senza impegnarsi in un’attività di gioco. Anche nell’osservazione di stimoli sociali quali il volto, l’attenzione di questi bambini sembra andare ai dettagli piuttosto che alla configurazione complessiva. Gli autistici presentano peculiarità sensoriali: ipersensibilità o iposensibilità a certi stimoli. Ad esempio, possono sentire fastidio per certi cibi in bocca oppure tapparsi le orecchie allo squillo del telefono e ignorare il suono di una sirena di allarme (Frith, 1996). Tra i sintomi distintivi dell’Autismo vi è uno sviluppo comunicativo alquanto deficitario. L’interazione triadica e l’attenzione condivisa sono i primi aspetti che sono colpiti nello sviluppo comunicativo. Questi bambini possono guardare il partner solo quando sono impegnati in uno scambio diadico o in un gioco simbolico, come lanciarsi una palla. Però non sono capaci di utilizzare l’attenzione condivisa, non alternano lo sguardo tra il partner e l’oggetto in una situazione di forte bisogno. Inoltre, non si servono dell’espressione facciale dell’adulto in situazioni ambigue. Quindi si può dire che i “soggetti con Autismo sono capaci di utilizzare lo sguardo nella comunicazione con l’altro, ma manca loro la capacità di usare lo sguardo per condividere con l’altro l’attenzione su un evento esterno” (Camaioni, 2001).

Anteprima della Tesi di Emanuele Feudo

Anteprima della tesi: Autismo e gioco - Osservazione e terapia nei bambini con uso della comunicazione verbale, Pagina 13

Diploma di Laurea

Facoltà: Medicina e Chirurgia

Autore: Emanuele Feudo Contatta »

Composta da 113 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 11674 click dal 10/10/2008.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.