L'economia dell'e-commerce

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

(caratterizzati dall'indirizzo HTTPS, un apposito protocollo che crittografa i dati sensibili dei clienti contenuti nell'ordine di acquisto allo scopo di tutelare il consumatore), con servizi di pagamento on-line, come le autorizzazioni per il pagamento con carta di credito. 4 I primi siti di e-commerce erano statici e non erano altro che un catalogo dei prodotti con relativi prezzi. L'ordine veniva tipicamente inoltrato via e-mail e quindi gestito in modo manuale dagli addetti. Con l'avvento di tecnologie per la generazione dinamica delle pagine web, quali gli script CGI ed i linguaggi Perl e ASP 5 , comparvero i primi carrelli virtuali (software attivi in un negozio virtuale che rappresentano la metafora del carrello usato per la normale spesa al supermercato. Il carrello on-line tiene traccia degli articoli selezionati dal cliente per l’acquisto e gli consente di pagare il tutto alla fine, al termine della sua navigazione sul sito) . La gestione degli acquisti divenne più semplice e la gestione automatizzata consentì di incrementare il numero di ordini evasi. La crescita dell'e-commerce fu fulminante e con andamento esponenziale. Oggigiorno le imprese necessitano di velocità, sicurezza e di un accesso fidato ad un vasto spettro di partners e fornitori, così da poter trovare acquirenti e spedire i propri beni rapidamente. Internet è tutto ciò che l'EDI non è: è conveniente e facile da usare, è ovunque e chiunque può utilizzarlo. Per queste ragioni Internet è la risposta più adatta alle e consultabili per mezzo di programmi detti broswer. L’insieme dei documenti web gestiti da un’organizzazione viene chiamato sito web. 4 Tratto da “Il commercio elettronico”, paragrafo 2 “Breve storia dell’e-commerce” del sito www.hyperlabs.net/ergonomia/verzelloni/commercio/02.html 5 In informatica, il termine script designa un tipo particolare di programma. I linguaggi di programmazione utilizzati per scrivere tali programmi vengono detti linguaggi di scripting. CGI sta per Commom Gateway Interface ed e' un pezzo di codice che agisce come interfaccia tra un client, un server web, il sistema operativo, le periferiche hardware o anche altri server. PERL sta per Practical Extraction and Reporting Language ed è il linguaggio di script più usato per scrivere applicazioni CGI. ASP sta per Active Server Pages ed è un ambiente di script dal lato server. In altre parole con questo linguaggio puoi inserire il codice script all'interno delle tue pagine HTML ed il server lo eseguirà. ASP funziona solo sul server Microsoft IIS. 11

Anteprima della Tesi di Marianna Vetrano

Anteprima della tesi: L'economia dell'e-commerce, Pagina 7

Laurea liv.I

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Marianna Vetrano Contatta »

Composta da 76 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 11579 click dal 06/10/2008.

 

Consultata integralmente 20 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.