La riforma dei sistemi pensionistici europei

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

I. MOTIVAZIONI DI ATTUAZIONE DELLA RIFORMA | Planning Office) 2 : dall’analisi in componenti principali su 85 caratteristiche relative ai regimi previdenziali è emersa la ripartizione degli Stati in 5 clusters, come emerge dal Grafico I.1. Grafico I. 1 Analisi cluster sui regimi previdenziali L’analisi si è dunque focalizzata sui cinque Paesi ritenuti ma Fonte: Soede A.J., Vrooman J.C., Ferraresi P.M., Segre G. (giugno 2004) Unequal Welfare States CeRP e SCP ggiormente emblematici delle diverse situazioni socio- economiche presenti nell’Unione Europea: la Svezia per i Paesi scandinavi, la Germania per il blocco continentale, il 2 Soede A.J., Vrooman J.C., Ferraresi P.M., Segre G. (giugno 2004) Unequal Welfare States - Distributive consequences of population ageing in six European countries CeRP e SCP 7

Anteprima della Tesi di Virginia Giannico

Anteprima della tesi: La riforma dei sistemi pensionistici europei, Pagina 2

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Virginia Giannico Contatta »

Composta da 147 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2954 click dal 10/10/2008.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.