L'importanza del tirocinio nella scuola d'oggi

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 Infine, la concezione educativa espressa dai Programmi, sull’onda dello spiritualismo pedagogico allora imperante, nel segno e nel nome di un’educazione della “persona” posta tra i valori della spiritualità e della libertà, faceva sì che si mascherasse dietro la facciata di un eclettismo pedagogico (alla scuola elementare si attribuisce un insieme di obiettivi generici e disomogenei tra loro), la sostanza effettiva di un’educazione interessata più al modellamento assiologico che all’apprendimento di un sapere critico e problematico. Il fine è lo stampo di un’etica individualistica e privatistica, e non l’assunzione di un abito scientifico e antidogmatico. In essi predomina l’infallibilità dell’azione del docente e la sua solitudine professionale (la dialettica educativa nasce e muore nella vita di classe), l’etica della vita di banco e il profili di una personalità “intellettualmente” conformista, “socialmente” dipendente, “affettivamente” inibita, “esteticamente” convergente 14 . 14 P. Bertolini, F. Frabboni, Scuola primaria, La Nuova Italia, Firenze, 1981, p.52

Anteprima della Tesi di Lucia D'orsi

Anteprima della tesi: L'importanza del tirocinio nella scuola d'oggi, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Lucia D'orsi Contatta »

Composta da 253 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8159 click dal 28/10/2008.

 

Consultata integralmente 14 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.