First-time adoption of the IAS/IFRS accounting standard e regime di disponibilità delle riserve di patrimonio netto

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4 Dopo una breve introduzione intorno alle ragioni del favore della Commissione europea verso gli IAS/IFRS, il primo capitolo analizza il modello di bilancio dello standard setter e tenta di definire la configurazione di reddito che sta dietro al sistema delle valutazioni. Conoscendo il modello di bilancio “italiano” e la configurazione di reddito determinata dalle disposizioni civilistiche, la comprensione della direzione della transizione diventa lo scopo principale di questa prima parte della trattazione. Il secondo capitolo pone ancora di più l’accento sulle discrasie tra i due sistemi valutativi perché, per ciascuna delle poste attive e passive, mette prima a confronto le disposizioni del Codice civile e dell’OIC con quelle dello IASB, per poi accennare al trattamento delle differenze contabili che si originano nel processo di transizione dalle prime alle seconde.

Anteprima della Tesi di Riccardo Cimini

Anteprima della tesi: First-time adoption of the IAS/IFRS accounting standard e regime di disponibilità delle riserve di patrimonio netto, Pagina 2

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Riccardo Cimini Contatta »

Composta da 238 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2639 click dal 04/11/2008.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.