Sicurezza per Radio Frequency Identification: tracciare le merci preservando la privacy

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Pagina | 11 l’identificazione univoca di ogni persona il che ha reso più semplici ed efficaci i controlli migliorando gli standard di sicurezza e di tutto il sistema di servizi che circonda l’uomo. 1.1. La privacy Uno degli aspetti negativi che può essere messo in risalto è l’impatto che tale tecnologia ha sulle tematiche riguardanti la privacy: le problematiche principali sono legate non solo alla tracciabilità ma anche alla possibilità di rilevare l’identità personale, di fornire dati sensibili e di identificare in maniera univoca i chip grazie ai collision il che potrebbe consentire di effettuare un tracking non autorizzato. Numerosi ricercatori concordano sul fatto che un malintenzionato potrebbe essere in grado di captare facilmente i dati contenuti nei chip RFID. I primi dubbi sull’impatto che la tecnologia RFID potesse avere sulla privacy sono emersi all'inizio dell'anno per merito dell’RSA Security (società specializzata in sicurezza informatica) e dei tecnici della Johns Hopkins University, a valle della realizzazione di una serie di test sui nuovi sistemi di pagamento a radio frequenza. Le preoccupazioni principali riguardano la possibilità che la tecnologia possa essere utilizzata per violare la privacy del possessore degli oggetti che possiedono un tag. Al momento le principali obiezioni sono articolate sulle seguenti argomentazioni: la consapevolezza o meno dell'utente che un prodotto contenga un RFID; le informazioni contenute nell'RFID; la associazione possessore/TAG. Anche l’Unione Europea, attraverso il regolamento n° 2252/2004 relativo alle norme sulle caratteristiche di sicurezza e sugli elementi biometrici dei passaporti e dei documenti di viaggio e con altre normative, è interessata alle problematiche relative alla tutela della privacy.

Anteprima della Tesi di Luca Costante

Anteprima della tesi: Sicurezza per Radio Frequency Identification: tracciare le merci preservando la privacy, Pagina 3

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Luca Costante Contatta »

Composta da 86 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 772 click dal 03/11/2008.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.