Da Twin Peaks a Desperate Housewives: il mystery nella serialità americana

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4 prodotto così nuovo ed originale come il telefilm riesce a sintetizzare nell’arco di un numero talvolta limitato di stagioni e di puntate, i parametri fondamentali del genere mystery e a renderlo in maniera cupa, oscura ed enigmatica in Twin Peaks e ironica ma allo stesso tempo nera e misteriosa in Desperate Housewives. Viene studiato dapprima il concetto di genere giallo all’interno della serialità televisiva e il risultato viene accostato al telefilm preso in considerazione: attraverso una griglia di analisi, che spazia dagli elementi più concreti, come i luoghi e le musiche rappresentati nella serie, a materie di natura più teorica, come il messaggio che gli autori dei due lavori vogliono far passare attraverso le vicende che vedono protagonisti uomini e donne dell’America della piccola provincia, si analizzano le caratteristiche del genere mystery e come vengono realizzate all’interno dei diversi prodotti che David Lynch (regista di Twin Peaks) e Marc Cherry (autore di Desperate Housewives) propongono ad un pubblico ormai disincantato e attento, il quale non aspetta altro che nuove serie TV da cui poter trarre insegnamento e piacere. I temi che vengono approfonditi all’interno dei due telefilm sono analizzati dal punto di vista del legame con la narrazione e secondo la logica della descrizione dei personaggi e delle loro esistenze spesso surreali e poetiche. Uno dei temi fondamentali di Twin Peaks e Desperate Housewives è quello della cittadina di provincia come fonte di angosce e di paura da parte dei protagonisti, che la vivono in maniera assolutamente normale, fino a che non scoprono che il marcio della società di oggi fa capolino nelle loro altrimenti serene vite. In questo senso Twin Peaks e Wisteria Lane, il quartiere residenziale in cui è ambientata tutta la vicenda di Desperate Housewives, sono emblematici di quello che è l’esame sulla piccola e benestante provincia americana, che è impomatata e ben curata all’esterno ma spesso spietata e senza scrupoli al suo interno. Lo stesso discorso vale anche per i protagonisti veri e propri delle serie, che incarnano perfettamente questo tipo di tematica: sono sempre uomini e donne di bell’aspetto, ricchi e cortesi, ma nascondono tutti un lato meschino, oscuro, “nero”, che a nessuno degli altri abitanti è dato di conoscere. Nel corso della prima parte di questo lavoro vengono analizzati i parametri classici del genere mystery, a partire dalle sue origini nella letteratura del 1800, passando per le sale cinematografiche fino a giungere al mezzo di comunicazione più diffuso di tutti i tempi: la televisione. Sono analizzate, nella prima delle tre fasi di cui si compone la prima parte della tesi, le forme classiche del giallo tradizionale, i personaggi e le

Anteprima della Tesi di Silvia Cazzulani

Anteprima della tesi: Da Twin Peaks a Desperate Housewives: il mystery nella serialità americana, Pagina 2

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Silvia Cazzulani Contatta »

Composta da 69 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6007 click dal 27/01/2010.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.