Analisi delle differenze di genere nelle abilità spaziali

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

5 1. 1. 1. Abilità di percezione spaziale La caratteristica principale dell’abilità di percezione spaziale è la capacità di determinare delle relazioni spaziali rispetto alla posizione del proprio corpo alla presenza di informazioni distraesti. Le prove utilizzate per misurare la percezione spaziale derivano da una serie di ricerche sugli stili cognitivi e aspetti di personalità. Le classiche prove utiliz- zate nel valutare la percezione spaziale sono: il Rod and Frame Test (RFT, Witkin, Dyk,e Faterson, 1962) in cui si richiede di mettere un bastoncino in posizione verticale all’interno di una cornice ruotata di 22° e, il Water Level Test (WLT), proposto da Piaget e Inhelder (1956) per studiare l’evoluzione delle abilità spaziali, che consiste nel disegnare o identificare una linea oriz- zontale all’interno di una bottiglia parzialmente rovesciata. Una seconda caratteristica dell’abilità di percezione spaziale è la capacità di percepire una figura estrapolandola dal contesto. Questa caratteristica acco- muna parzialmente il RFT con l’Embedded Figure Test (EFT), descritto anch’esso da Witkin (1949) come un compito di dipendenza - indipendenza dal campo. 1.2. Abilità di visualizzazione spaziale La maggior parte degli autori che hanno studiato le abilità spaziali sono con- cordi nel definire la visualizzazione spaziale come la capacità “di visualizzare una configurazione dinamica, di comprendere il movimento, di manipolare mentalmente gli oggetti, immaginandone la rotazione, i cambiamenti di posi- zione, con la possibilità di trasformare gli stimoli percepiti in una configura- zione diversa grazie all’applicazione di una serie di trasformazioni mentali”. L’abilità visuo-spaziale è coinvolta in tutti quei compiti in cui è richiesta una manipolazione attiva e a passi successivi di informazioni presentate spazial- mente. Essi comprendono l’Embedded Figure Test (Witkin, Oltman, Raskin e

Anteprima della Tesi di Maricica Gherghinis

Anteprima della tesi: Analisi delle differenze di genere nelle abilità spaziali , Pagina 2

Laurea liv.I

Facoltà: Psicologia

Autore: Maricica Gherghinis Contatta »

Composta da 39 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3857 click dal 17/03/2010.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.