I Protocolli dei Savi anziani di Sion: storia di un falso antisemita nell'Europa del Novecento

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

- 13 - delle teorie razziali di Arthur de Gobineau, esposte nel 1853 nel Saggio sulla di- versità delle razze umane, tradotto in Germania solo a partire dal 1898. È vero- simile, invece, che egli fosse stato influenzato dall‘ideologia del darwinismo so- ciale, che proprio in quel tempo attecchiva presso l‘intellighenzia tedesca grazie alla divulgazione di Ernst Haeckel. Così come è credibile che Marr, convinto conservatore, fin dalla giovinezza avesse subito l‘influsso dei proclami panger- manici e nazionalistici che, a partire dagli anni ‘20 del secolo, erano pervenuti dal movimento del Burschenschaft, imbevuto di idealità romantiche e del mito herderiano del Volk. L‘entusiasmo connesso allo scoppio della Prima Guerra Mondiale sembrò sopravanzare la forza delle ideologie antisemite radicate nelle nazioni belligeran- ti. Rappresentanti dell‘etnia ebraica si trovarono a combattere su entrambi i fronti e non di rado professarono la loro sentita adesione alla causa patriottica dello sta- to per cui combattevano. Anche in questo caso, la Germania fornisce un quadro emblematico: voci prestigiose, come quella di Hermann Cohen, di Nahum Gol- dman o dello psicologo statunitense Hugo Munstenberg, difesero una supposta fratellanza tra lo ―spirito ebraico‖ e lo ―spirito germanico‖; mentre, da parte tede- sca, si potrebbero citare lo stupore di Chamberlain nel constatare come gli ebrei adempissero «in prima linea come nelle retrovie, al loro dovere di tedeschi»10 o la rinuncia all‘espulsione di questi da parte dell‘associazione antisemita Alldeu- tsche di Heinrich Class. Del resto, addirittura nella Russia zarista, testate come il 10 H. S. CHAMBERLAIN, Die Grundlagen des Neunzehnten Jahrhunderts, München 1899, p. 143.

Anteprima della Tesi di Sara Nocco

Anteprima della tesi: I Protocolli dei Savi anziani di Sion: storia di un falso antisemita nell'Europa del Novecento, Pagina 11

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Sara Nocco Contatta »

Composta da 207 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1208 click dal 12/07/2010.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.