Analisi tecnica e trading con le opzioni

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

5 1.2 Analisi Tecnica L’Analisi Tecnica è lo studio del movimento dei prezzi nel tempo allo scopo di prevederne le tendenze future, attraverso l’utilizzo di metodi grafici e di metodi statistici, calcolando indicatori e oscillatori. Potendo conoscere in ogni momento quale sia stato il prezzo di un determinato strumento finanziario in un determinato momento temporale, ciò ha consentito nel tempo di catalogare alcune figure ricorrenti al verificarsi delle quali è possibile formulare una buona previsione dei movimenti futuri. Questo significa poter prevedere l’andamento del prezzo di un bene quotato, reale o finanziario esso sia, studiando la sua storia passata. Sono tre i presupposti su cui l’Analisi Tecnica fonda le sue previsioni: 1 Il mercato sconta tutto  cioè si parte dalla convenzione che nei prezzi borsa, o di un contratto di merci, siano già incorporati tutti quei fattori di tipo fondamentale, politico, psicologico, monetario ed economico, che ne hanno e ne determineranno l’andamento; 2 La storia si ripete  ovvero nel tempo si sono già verificate più volte le medesime situazioni e, dato un certo evento, i prezzi si sono modificati nella maggior parte delle volte sempre nello stesso modo. Questa convenzione permette di applicare anche nel futuro gli stessi comportamenti. 3 Validità dei trend  la conseguenza di questa premessa è che è più facile che un trend abbia un andamento continuo piuttosto che una brusca inversione, e si può quindi affermare che un trend è destinato a proseguire finché non mostra chiari segni di inversione. Compito principale dell’Analisi Tecnica risulta quindi quello di identificare la direzione di un trend, di segnalare tempestivamente quando è prossima una sua variazione, e di determinare così segnali di acquisto o di vendita, che permetto di entrare o uscire dalle posizioni con anticipo sulla variazione in atto. Un’operatività attenta basata su questo tipo di analisi è ben diversa da quella che si avrebbe con la più comune tecnica buy & hold, ovvero del “cassettista”, che consiste invece nell’acquistare e immobilizzare la posizione per lungo tempo. Questo risulta particolarmente evidente nei periodi in cui i mercati non fanno registrate alcun progresso netto, evidenziando comunque notevoli fluttuazioni. L’Analisi Tecnica permette quindi di cogliere ciò che i metodi di Analisi Fondamentale non colgono, cioè le tendenze nei prezzi delle attività quotate, e lo fa fornendo indicazioni immediate e utilizzabili nella quotidianità. Inoltre risulta essere un insieme di metodi di analisi immediatamente applicabile da parte di chiunque, anche non in possesso di nozioni economiche o statistiche, in quanto di tipo essenzialmente grafico. Le

Anteprima della Tesi di Massimo Sandonà

Anteprima della tesi: Analisi tecnica e trading con le opzioni, Pagina 3

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Massimo Sandonà Contatta »

Composta da 205 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1689 click dal 26/03/2010.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.