Il cause-related marketing e la responsabilità sociale delle imprese

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Il processo di individualizzazione ha portato inoltre alla nascita di un nuovo ambito, diverso dal mercato, che radica la sua esistenza nella società civile e dove l’individuo può esprimere la propria identità realizzando uno sviluppo durevole e sostenibile: il riferimento è al terzo settore, che nasce per colmare le lacune del mercato, e per realizzare attività di pubblica utilità in grado di soddisfare bisogni sociali altrimenti inevasi. A partire dagli anni Ottanta questo settore ha dovuto fare i conti con un cambiamento politico nei rapporti fra Stato, economia, e società civile. Si è assistito ad una brusca riduzione dei sussidi pubblici, il che ha portato a non pochi problemi relativi ai finanziamenti; presto però uno spiraglio si è aperto dal settore privato, il quale ha cominciato a sostenere tali attività tramite la filantropia, soprattutto quella proveniente dalle aziende di maggiore dimensione. Al contempo, le progressive liberalizzazioni dei mercati e degli scambi commerciali che hanno seguito il crollo dell’unione sovietica hanno acceso una competitività e un confronto mai visti prima, portando le imprese a ricercare nuovi strumenti di differenziazione che permettessero di conseguire un vantaggio competitivo duraturo e sostenibile in grado di assicurarne la sopravvivenza e lo sviluppo nel tempo. Uno di questi strumenti è il cause related marketing, letteralmente marketing collegato a una causa sociale, che ha il merito di coniugare due materie dai più considerate contrapposte, ovvero l’etica e il marketing: nel prosieguo verrà dimostrato come tali discipline possono conciliarsi perfettamente tra loro, permettendo di conseguire congiuntamente obiettivi tra loro divergenti e realizzando un gioco a somma positiva per tutte le parti coinvolte. Il CRM nasce negli anni Ottanta in concomitanza con l’introduzione dello stakeholder approach di Freeman, il quale interpreta l’impresa come uno sforzo cooperativo che coinvolge un ampio ventaglio di gruppi di stakeholder organizzati tra loro in vario modo; ognuno di essi è un soggetto morale che dispone di determinati diritti nei confronti dell’impresa, la quale si configura iii

Anteprima della Tesi di Marco Peracchi

Anteprima della tesi: Il cause-related marketing e la responsabilità sociale delle imprese, Pagina 3

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Marco Peracchi Contatta »

Composta da 167 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3042 click dal 01/04/2010.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.