I paesi petroliferi dell'Africa sub sahariana

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

17 1.1 I paesi petroliferi della regione sub sahariana L area dell Africa sub sahariana che viene presa in esame comprende sostanzialmente la regione centrale del continente, passando dalla costa ovest e quindi dal golfo di Guinea fino ad arrivare a lambire il corno d Africa sulla costa est. I paesi petroliferi dell area si possono dividere in due categorie: la prima comprende i paesi che si affacciano sul golfo di Guinea, e quindi Nigeria, Gabon, Guinea Equatoriale, Camerun, Congo ed Angola3; la seconda Ł composto da Ciad e Sudan, posizionati nella zona centro-orientale. Le due categorie si differenziano essenzialmente sotto un aspetto: il posizionamento dei giacimenti petroliferi. Mentre i paesi del golfo di Guinea hanno la fortuna di avere le risorse sulla costa, immediatamente contigue o localizzate direttamente in mare, il Sudan e il Ciad hanno i giacimenti lontani dai porti commerciali, sia per la mancanza di sbocchi sul mare (Ciad) sia per l eccessiva distanza tra quest ultimi ed i luoghi d estrazione. L area in analisi diventa notevolmente importante alla luce di tre elementi: la produzione odierna, le riserve petrolifere comprovate e la possibilit di sviluppi futuri. La produzione media nel 2001 secondo i dati del FMI (Fondo Monetario Internazionale) si assestava a 3.8 mili oni di barili di petrolio al giorno, l equivalente del 5 % della produzione di greggio mondiale4. Attualmente la produzione Ł salita ad oltre 5.5 milioni di barili al giorno e costituisce il 7 % circa della produzione globale5. Tenendo conto che la percentuale di produzione del continente africano si assesta al 12.4 (tabella 1), e che le zone di produzione sono geograficamente concentrate sulla costa mediterranea (in particolare in Algeria e Libia) e nel golfo di Guinea, possiamo sostenere che la zona in questione costituisca oggi una delle aree di maggior interesse internazionale, anche in chiave futura, per soddisfare la sempre piø crescente 3 Si Ł scelto di non prendere in considerazione altri paesi produttori di petrolio della zona in base alle dimensioni territoriali e di popolazione (Sªo TomØ e Principe) e alla non considerevole produzione petrolifera (Ghana, Costa D Avorio). 4 Katz M., Bartsch U., Malothra H. e Cuc M., Lifting the resource curse: improving petroleum revenue management in Sub-Saharan Africa, IMF, Washington DC, 2004. 5 British Petroleum (BP), BP Statistical Review of World Energy 2009, p. 6.

Anteprima della Tesi di Carlo Giordano

Anteprima della tesi: I paesi petroliferi dell'Africa sub sahariana, Pagina 10

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Carlo Giordano Contatta »

Composta da 146 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1692 click dal 08/04/2010.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.