Progettazione di una stazione anemometrica: aspetti software

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 Capitolo I Struttura generale In questo capitolo verrà descritta la struttura generale della nostra stazione anemometrica, spiegando anche sommariamente i singoli componenti usati, e le scelte progettuali prese. 1.1 Scelte progettuali e schema generale Per poter generalizzare il più possibile l‟uso della nostra apparecchiatura (vedi figura 1.1) abbiamo dovuto compiere una serie di scelte progettuali ben precise, dovute alla particolarità del luogo in cui il nostro progetto deve operare. Dato che l‟apparecchiatura (vedi figure 1.2-1.3) si trova in un luogo in cui non è presente la rete elettrica, le nostre scelte sono state focalizzate sull‟uso di un piccolo pannello solare con batteria tampone di corredo e sulla minimizzazione della potenza totale consumata (per non dover passare ad un pannello solare troppo grande). Inoltre dato che di notte l‟acquisizione dati aveva poco senso, per evitare uno spreco della carica immagazzinata nella batteria tampone, abbiamo usato un timer che a riposo consuma pochissimo e che serve per accendere e spegnere l‟apparecchiatura in certe fasce orarie programmabili (fino a 20 programmazioni possibili). Per la misura vera e propria del vento abbiamo comprato un anemometro digitale, corredato di un anemoscopio digitale; lo abbiamo piazzato sul monte tramite un palo in alluminio di 3 m, in una posizione non coperta, in cui non ci fossero delle perturbazioni del flusso ventoso, per evitare rilevazioni errate. La misurazione della temperatura è indispensabile per conoscere i gradienti termici verticali fra pianura e posto di decollo, che sono indicatori di eventuali correnti ascensionali utili per un volo più sicuro e divertente. Per la sua misurazione abbiamo scelto di usare una semplice termoresistenza NTC con una curva nota di variazione della resistenza con la temperatura (di tipo esponenziale, da noi trattata come lineare nell‟intervallo di temperature di nostro interesse ).

Anteprima della Tesi di Duccio Picinotti

Anteprima della tesi: Progettazione di una stazione anemometrica: aspetti software, Pagina 3

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Duccio Picinotti Contatta »

Composta da 97 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 879 click dal 22/04/2010.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.