La ''Conformidad'' nel processo penale spagnolo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4 dell’avvocato difensore dell’accusato al momento di decidere se accettare oppure no la pena, conferendo al consenso dato anche il carattere di atto strettamente personale. A differenza di quello che accadrà in futuro, a questa prima forma di conformidad non venivano, dalla legge, posti limiti inerenti alla pena in concreto applicabile. Il ruolo che il giudice svolgeva nell’ambito di tale conformidad era quello di una sorta di mero “omologatore”; una volta che i litiganti avessero raggiunto un accordo ed avessero espresso il loro consenso, al giudice non rimaneva che sentenziare secondo quanto risultante dal sumario e confluito nel patto fra le parti, dichiarando conclusa la causa senza alcuna possibilità di intervenire e modificare quanto da loro deciso. La finalità che tale meccanismo perseguiva era di economia processuale: voleva introdurre una fine anticipata del contenzioso per delitti di lieve entità basata sull’accordo delle parti in causa, evitando fasi di giudizio inutili e dispendiose6. Per la maggior parte degli esponenti della dottrina spagnola che ha approfondito il tema dell’evoluzione normativa della conformidad, l’istituto appena descritto, come già detto, ne costituisce la prima regolazione organica e processuale nella storia iberica 7. P. BUTRÒN BALIN A individua però una voce fuori dal coro: egli ritiene che l’istituto giuridico contenuto nella regla 51 sØptima non possa essere considerato una forma, seppur antica, di conformidad dell’accusato, in quanto l’accordo tra le parti verte sull’attività probatoria, sul contenuto delle indagini svolte e non invece sui fatti, sulla qualificazione giuridica data agli stessi e sul quantum di pena richiesta dall’accusa; elementi, questi, che secondo l’autore citato sono indefettibili, stigmatizzanti la conformidad stessa. In altre parole senza essi non si potrebbe parlare di conformidad8. 6 M. AGUILERA MORALES, El Principio de Consenso la conformidad en el proceso penal espanol, Barcelona, 1998, 59 e ss. e v. L. A. DE DIEGO DIEZ, op. ult. cit. 24 7 Tra gli altri: M. AGUILERA MORALES, L. A. DE DIEGO DIEZ, C. MIRA ROS, S. BARONA VILAR. 8 Vedi P. BUTRON BULIN A, op. cit. al n.3, 6 ss.

Anteprima della Tesi di Giulio Cristofori

Anteprima della tesi: La ''Conformidad'' nel processo penale spagnolo, Pagina 4

Diploma di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Giulio Cristofori Contatta »

Composta da 210 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1722 click dal 16/04/2010.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.