Branding up grade: il caso Diesel

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 Capitolo 1 L’industria della moda in Italia 1.1. Moda: un’introduzione Definire la moda può apparire scontato, tanto viviamo quotidianamente immersi nella sua influenza. Ma provando a cercare la voce moda su un dizionario della lingua italiana, ci si rende subito conto che la definizione è tutt‟altro che scontata: “aspetto e comportamento di una comunità sociale secondo il giusto particolare del momento”. In senso figurato: “simbolo di sola apparenza, frivolezza, volubilità”. E inoltre, in senso concreto, e al plurale (mode): “articoli per abbigliamento femminile, con una certa pretesa di lusso e di eleganza”3. La moda riguarda quindi il sociale, ha una connotazione negativa ed è associata prevalentemente al femminile. Tuttavia queste definizioni sembrano più appropriate al passato della moda e invece si applicano con difficoltà al tempo presente, in cui la moda, così come l‟arte, la letteratura o il cinema, è divenuta una parte essenziale delle attività immaginative della nostra cultura. Oggi non esiste più un‟unica moda, come poteva accadere in passato (si pensi ad esempio al New Look lanciato da Dior nel 1949), e tante mode diverse oggi coesistono perché i tempi tra azione e reazione sono sempre più brevi. In altre parole, come scrive l‟antropologa Kondo, “none of us can escape fashion”: nessuno può sfuggire alla moda, farne a meno, ignorarla4. Il dilagare della moda e dell‟interesse per essa è quindi un fatto. Ma sulla sua definizione si scontrano opinioni molto diverse: al di là del già 3 Dal dizionario della lingua italiana di Devoto G.e.Oli G.C, Le Monnier, Firenze 2000. 4 Citazione tratta da Reinach S. S., La moda, Laterza editori, Roma, 2005.

Anteprima della Tesi di Claudia Inzerillo

Anteprima della tesi: Branding up grade: il caso Diesel, Pagina 5

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Claudia Inzerillo Contatta »

Composta da 134 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5255 click dal 26/04/2010.

 

Consultata integralmente 15 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.