Finanza comportamentale e la valutazione del prezzo delle opzioni

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

a rientrare nei mercati finanziari in ritardo quando ormai la ripresa è già iniziata ed è ormai troppo tardi per ottenere dei profitti. 2. Bias dovuto all'immaginazione. Qualche volta un individuo viene messo nella situazione di dover va- lutare la frequenza di una classe i cui eventi non sono immagazzinati nella memoria, ma possono essere generati sulla base di una determi- nata regola. In certe situazioni la gente produce una serie di esempi e valuta la fre- quenza di una classe in funzione della facilità con cui gli esempi sono prodotti. La facilità di generazione non costituisce una misura obietti- va della frequenza effettiva di tali esempi. In un esperimento condotto da Kanhaman e Tversky su un gruppo di persone è stato proposto questo problema. Dieci persone devono combinarsi per creare dei comitati di lavoro. È possibile costruire un numero maggiore di comitati diversi, con due o con otto persone? La risposta più gettonata è stata che si possono costruire settanta comi- tati da due e venti comitati da otto. In entrambi i casi la risposta corret- ta è 45 e risulta dall'applicazione della formula del calcolo combinatorio relativo alle combinazioni semplici: Cn,k = ( n k ) = n! (n− k)!k! . (1.1) Nella realtà le persone si costruiscono mentalmente i comitati di n membri e valutano il loro numero in base alla facilità con cui vengono in mente. L'errore è dovuto al fatto che i comitati da due membri sono immagi- nabili più facilmente di quelli composti da otto, di conseguenza dal momento che la frequenza viene valutata sulla base della facilità con cui si possono immaginare o costruire i gruppi, ecco spiegato il perché i comitati di piccole dimensioni appaiono più numerosi dei comitati più 10

Anteprima della Tesi di Michele Grespan

Anteprima della tesi: Finanza comportamentale e la valutazione del prezzo delle opzioni, Pagina 9

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Michele Grespan Contatta »

Composta da 167 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3618 click dal 06/12/2010.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.