Analisi di performance attribution

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 1.2) Scomposizione del processo d’ investimento Nel modello BHB base, il processo di gestione degli investimenti viene scomposto in tre principali decisioni a cui si attribuisce una percentuale del rendimento totale del portafoglio. La prima riguarda la definizione della politica di investimento di lungo periodo (asset allocation strategica) in cui lo “sponsor” stabilisce i pesi normali delle classi di attività che sceglie di detenere (es. azioni, obbligazioni, cash equivalents) in base alle limitazioni provenienti dagli investitori, alla tolleranza al rischio, all’orizzonte finanziario e all’andamento dei premi per il rischio previsti nei mercati finanziari. In questa fase si definisce il benchmark, un fondo statico, i cui rendimenti sono indicizzati sugli andamenti dei mercati finanziari e i cui pesi sono dedotti dalla media delle partecipazioni nel tempo o tramite lo style analysis. Esso deve rispecchiare il più possibile la strategia di investimento di lungo periodo affinché la comparazione con il portafoglio sia valida. Per esempio non avrebbe alcun significato il confronto tra un portafoglio investito soprattutto in azioni small-cap e un benchmark indicizzato su large-cap, perché la divergenza dei due settori può portare a una sovrastima o sottostima dell’ effettiva performance conseguita dal manager. La seconda e la terza decisione appartengono alla gestione attiva del portafoglio e vengono poste in essere dal manager per battere il benchmark definito in precedenza. La seconda riguarda l’asset allocation tattica in cui il manager decide di deviare nel breve periodo dai pesi normali, per sovrappesare le classi per cui si aspetta un rendimento superiore e sottopesare le classi per le quali si aspetta un rendimento inferiore, al fine di migliorare il profilo rendimento/rischio. In questa tesi verrà utilizzata la formula del modello Brinson-Fachler, dove la contribuzione dell’allocation al rendimento totale è positiva solo se si è deciso di sovrappesare una classe con un rendimento superiore al rendimento totale del benchmark e di sottopesare una classe che presenta un rendimento inferiore al rendimento totale del benchmark. Al contrario la formula originaria non prevedeva quest’ultima comparazione e può condurre a risultati non significativi. La terza e ultima decisione riguarda la security selection (o stock picking) in cui il manager decide di sovrappesare o sottopesare i titoli all’interno di ciascuna classe per conseguire un rendimento superiore della classe rispetto a quella del benchmark. Benché, nella maggior parte dei casi, non sia l’esito di una decisione effettivamente presa dal manager, esiste una quarta componente, risultante dalla

Anteprima della Tesi di Federico Bertolini

Anteprima della tesi: Analisi di performance attribution, Pagina 7

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Federico Bertolini Contatta »

Composta da 71 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1748 click dal 30/05/2011.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.