Skip to content

Gli strumenti espressivi dei giovani: linguaggio e musica analizzati all'interno del contesto spagnolo

La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: Loggati o Registrati.

Mostra/Nascondi contenuto.
8 1.2.1 La storia del linguaggio giovanile spagnolo, accenni Come viene specificato dalla professoressa Pilar Capanaga 17 in un articolo dedicato al romanzo Historias del Kronen 18 , il linguaggio giovanile spagnolo iniziò ad essere codificato negli anni Settanta e passò poi negli anni Ottanta a caratterizzare diversi ambienti, tra cui quelli della letteratura e del cinema. Per quanto riguarda il primo, nel 1984 venne pubblicato il romanzo “La otra orilla de la droga” 19 , che ottenne il premio Nadal, mentre nel cinema la pellicola “Deprisa, deprisa” 20 permette di compiere un salto importante nel circuito comunicativo e nel processo di rinnovamento e adattamento di determinati fenomeni ed attitudini e comportamenti linguistici. Si è assistito ad un fatto nuovo nella storia della lingua spagnola: si è capito che i giovani non imitano il modo di parlare dei grandi, ma generano nuovi modelli che si sono estesi a buona parte del mondo giovanile ed attingono, oltre che dalla lingua comune, anche dal gergo della droga, della delinquenza e dal “lenguaje pijo” 21 . Ha quindi avuto luogo un cambiamento nell‟accettazione di questo linguaggio da parte del parlante medio: anche le generazioni che ora hanno superato la giovinezza, non hanno abbandonato del tutto gli elementi linguistici che la identificavano come giovane ed hanno continuato ad accogliere nuove creazioni ed espressioni tipiche della gioventù. Come spiega Edgar Radtke 22 , l‟importanza di questo fatto ha determinato un cambio di atteggiamento da 17 Docente della Scuola Superiore di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori dell'Università di Bologna, nella sede di Forlì. 18 Pilar Capanaga, “La creación léxica en Historias del Kronen”, Aispi, Centro Virtual Cervantes, http://cvc.cervantes.es/literatura/aispi/pdf/08/08_049.pdf. Data ultima consultazione 14/03/11. Historias del Kronen è un romanzo di José Ángel Mañas, che racconta la storia di un ragazzo di vent‟anni che conduce una vita di droga, sesso e alcool. 19 Il romanzo tratta la storia di Toni e Maica, che vivono insieme nella periferia di Valencia, tentando di sopravvivere alla vita dura, legata alla dipendenza dall‟eroina. 20 Film spagnolo del 1981 che racconta la storia di una gang di delinquenti giovanili. 21 I “pijos” sono una categoria di giovane con la quale vengono identificati i cosiddetti “figli di papà” o coloro che vogliono sembrarlo. Sono ragazzi molto ricchi che amano mostrare la propria situazione economica. Hanno un linguaggio e un modo di vestire particolare per cui li si riconosce immediatamente nel momento in cui li si incontra. 22 Importante linguista tedesco, ha scritto numerosi libri fornendo un contributo fondamentale a chi si occupa dello studio della linguistica, in particolare quella giovanile. Ha inoltre partecipato alla stesura di capitoli inseriti in altri libri, com‟è in questo caso, in cui le informazioni sono tratte da La dimensione internazionale del linguaggio giovanile, in Emanuele Banfi e Alberto Sobrero (a cura di), Il linguaggio giovanile degli anni Novanta. Regole, invenzioni, gioco, Bari, Laterza, 1992, pp.5-44.
Anteprima della tesi: Gli strumenti espressivi dei giovani: linguaggio e musica analizzati all'interno del contesto spagnolo, Pagina 8

Indice dalla tesi:

Gli strumenti espressivi dei giovani: linguaggio e musica analizzati all'interno del contesto spagnolo

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

Autore: Elena Perego
Tipo: Laurea liv.I
Anno: 2009-10
Università: Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano
Facoltà: Lingue e Letterature Straniere
Corso: Esperto linguistico d'impresa
Relatore: DanteLiano
Lingua: Italiano
Num. pagine: 106

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario, dalla commissione in sede d'esame, e - se pubblicata su Tesionline - anche dalla nostra redazione.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

linguaggio musicale
linguaggio e musica
linguaggio del rap
rap spagnolo
musica rap
linguaggio giovanile
giovani
rapper spagnoli
musica
linguaggio della musica
rapporto giovani e musica
linguaggio giovanile spagnolo

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani

Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi?
Quale sarà il docente più disponibile?
Quale l'argomento più interessante per me?
...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile


La tesi l'ho già scritta, ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri. Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi