Verifiche dello stato di esercizio delle sterilizzatrici installate presso il Policlinico Umberto I

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Viceversa si definisce mortalità della specifica famiglia di microrganismi il valore della costante K ricavabile dalla formula sottostante: K = ln (No/ N)/ t dove t è il tempo di permanenza dei microrganismi all’agente sterilizzante ed No ed N rappresentano il numero dei microrganismi prima e dopo l’esposizione all’agente sterilizzante. Da questa riscritta nella forma: lnN = - Kt + lnNo si evince anche che il tempo necessario per ridurre ridurre la concentrazione microbica ad una valore desiderato è proporzionale alla sua concentrazione iniziale. Si definisce infine D-value il tempo di decadimento decimale e cioè il tempo necessario ad una specifica temperatura T per ottenere la riduzione della carica microbica considerata di un valore logaritmico, ovvero al 10% di quello iniziale. Alla temperatura di 121°C, il D-value oscilla tra 0,2 e 2 minuti: molto spesso in assenza di specifiche sperimentali più dettagliate lo si assume pari a 1. E’ evidente che il risultato di una sterilizzazione a temperatura costante può essere molto differente in dipendenza del D-value della specie microbica contaminante. A questo proposito il grafico di fig I. mostra come una contaminazione residua di 10-6 se partiamo da una unità di contaminazione iniziale pari a 10+2, a 121°C, sia ottenibile in 8 minuti con D=1, in 16 minuti con D=2, in 4 minuti con D=0,5. 10

Anteprima della Tesi di Annalisa De Paolis

Anteprima della tesi: Verifiche dello stato di esercizio delle sterilizzatrici installate presso il Policlinico Umberto I, Pagina 9

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Annalisa De Paolis Contatta »

Composta da 106 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 728 click dal 08/06/2011.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.