Il controllo dei processi aziendali: l'eccellenza operativa

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

17 da compiere è calarsi negli studi di Tom Peters. È considerato il Savonarola della controcultura manageriale: un predicatore infervorato e ipercritico che, con un approccio evangelico, esorta i manager a dimenticare quello che hanno imparato nelle business School e ad abbracciare la rivoluzione di quella che definisce le 7S (strategia, skills, struttura, sistemi, stili di gestione, staff, shared value) 6 . Tom Peters, considerato da tanti il padre del management moderno a livello internazionale, ha una mentalità anticonformista, non si limita alle definizioni teoriche date per scontate in molti manuali che vengono propinati come il guru della gestione ma affronta il tema della gestione aziendale con toni ironici. Ha pubblicato numerosi scritti sul tema dell’eccellenza e di come fattori quali la qualità e la rilevanza delle risorse umane possano cambiare il successo di un’organizzazione ma quando gli si chiede cosa si intende per eccellenza e se sia possibile darne una definizione risponde: Non l’ho trovata in un libro di economia. E’ del regista Robert Altman che descrive il ruolo del regista. Il ruolo del regista è quello di creare uno spazio dove l’attore può diventare di più di quanto sognasse essere. E’ una definizione che si adatta benissimo al mondo del management. Nel 90% delle volte, invece, quello che 6 M. Grasso, D. Verga, Glossario di marketing e comunicazione, FrancoAngeli, Milano 2002, p.120

Anteprima della Tesi di Maria Cavallo

Anteprima della tesi: Il controllo dei processi aziendali: l'eccellenza operativa, Pagina 15

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Maria Cavallo Contatta »

Composta da 214 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4333 click dal 09/06/2011.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.