Skip to content

The evolution of Venture Capital and Private Equity Investment Models for the development: Europe, USA, and Israel Markets. ''Start Ups Boom'' starting to boostrap High Tech in the Universities

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Mostra/Nascondi contenuto.
22 Leyden wrote: "We are witnessing the beginning of a global economic boom which occurs every 100-150 years". Also company managers spoke about the new economy. Jack Welch, CEO of General Electric, declared in a press release: "In the next decade, Internet will change the world more than any other instrument has done in a century". Every society which would have not used Internet would have been sentenced to extinction, according to popular wisdom. Nevertheless, when a transformation is an historic turning-point, the reality is intended to disappoint. The extraordinary financial profits of the first high-tech start-ups were combined with the lack of a reasoned economic assessment of the stock markets. The dot-com bubble was most notably marked by the NASDAQ Stock Market crash, which in 2002 caused the loss of 60% of its 5,048.62 peak on 10 th March 2000, and the mass of new economy irrational euphoria rapidly turned into despair. It became the standard to consider the new economy just as a flash in the pan blew up by the mass media. Stephen Roach, senior executive with Morgan Stanley investment bank, once leader and supporter of the new economy world, is now considered to have led to the irrational bubble through his excessive valuation of companies on the stock market, and in case of bankruptcy, internet companies became just an expedient to sell books, incriminating their potential. In 2003 Nicholas Carr at ADT Press Magazine of Harvard Business School wrote: "As far as information technologies are concerned, they foster the evolution of the sector, both as for transformations about to occur and as for transformations already occurred or in the wind". Actually, those overconfident perspectives were uncertain and it was clear that most of the innovations and evolution achieved were just at the beginning. Therefore, it became clear that a temporary interruption in the course of an economic revolution is actually the standard. According to scholar Carlota Perez 5 , considered that technology revolutions arrive with regularity through the financial capital, technological revolutions start with what she defines "installation period", when new technologies explode in a mature economy and move forward as a bulldozer soaking deep into the socio-economic fabric by articulating new industrial networks. At the beginning of the installation period, the revolution is just a great promise. At the end, the conceptual framework achieved will have a remarkable power, ready to serve the diffusion of 





























 























 
 5 Carlota Perez. Venezuelan. Researcher, lecturer and international consultant, specialized in the social and economic impact of technical change and in the historically changing conditions for growth, development and competitiveness. She is Professor of Technology and Development at the Technological University of Tallinn, Estonia, Visiting Scholar at the Faculty of Economics, Cambridge University, U.K. and Honorary Research Fellow at SPRU, Science and Technology Policy Research, University of Sussex, U.K. Her articles from the early 1980s and her book Technological Revolutions and Financial Capital: The Dynamics of Bubbles and Golden Ages [Elgar 2002] have contributed to the present understanding of the relationship between technical and institutional change, between finance and technological diffusion and between technology and economic development. Some of her papers and books are used as study material in post-graduate courses in universities in many countries. As consultant and lecturer she has worked for various public and private organizations, for major corporations and governments in Latin America, North America and Europe as well as for the EU, the OECD, the UN and several multilateral agencies.
Anteprima della tesi: The evolution of Venture Capital and Private Equity Investment Models for the development: Europe, USA, and Israel Markets. ''Start Ups Boom'' starting to boostrap High Tech in the Universities, Pagina 13

Informazioni tesi

  Autore: Diego Tha
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2009-10
  Università: Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano
  Facoltà: Economia
  Corso: Finanza
  Relatore: Giorgio Ricchebuono
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 210

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

private equity investment mode
venture capital and private equity investment mode
venture capital

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi