Il cammino della non violenza: Martin Luther King e Gandhi

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 affittuari dallo sfratto. Tuttavia il movimento contadino rimase fermo sulle sue posizioni e i membri dell’associazione iniziarono a progettare un’azione politica. In tal modo il Partito nazionale degli agricoltori riuscì a raggiungere un ruolo di rilievo soprattutto nelle questioni riguardanti le Province Unite. La reazione del Congresso davanti a queste proteste fu tollerante. D’altro canto, l’armonia fra le classi rappresentava un vantaggio anche per il Congresso perché in questo modo poteva contare sulla loro collaborazione nella lotta anticoloniale. Altre importanti azioni di protesta furono intraprese, negli anni successivi alla Prima Guerra Mondiale, dagli operai delle fabbriche; le proteste furono accompagnate dalla fondazione dei primi sindacati indiani. I nazionalisti cercarono di controllare la situazione attraverso la creazione dell’All India Trade Union Congress ma senza successo 7 però la formazione dei sindacati indiani aprì la strada alle tesi socialiste. Nel 1927 il governo inglese istituì una commissione, presieduta da Sir John Simon, per attuare una riforma della Costituzione indiana. L’istituzione della commissione sollevò numerose critiche all’interno di tutta l’opinione pubblica indiana perché i membri che vi facevano parte erano tutti componenti del Parlamento inglese. Con questa azione i britannici dimostrarono ancora una volta che, dal loro punto di vista, la popolazione indiana era incapace ad autogovernarsi. La decisione degli inglesi diede inizio alla seconda campagna di non cooperazione gandhiana che durò dal 1930 al 1934. La seconda campagna di non cooperazione rappresentò un momento decisivo nell’impegno gandhiano per l’indipendenza 7 John Keay, India an History, New York, Publisher, 2000, pp. 32-35.

Anteprima della Tesi di Chiara Napoletano

Anteprima della tesi: Il cammino della non violenza: Martin Luther King e Gandhi, Pagina 8

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Chiara Napoletano Contatta »

Composta da 156 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5344 click dal 15/06/2011.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.